CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffe' Europa
266 - 27.11.04
 


Cerca nel sito
Cerca WWW
ECCO LA CARTA
DELL’UNIONE
L'Europa avrÓ la sua costituzione.
Tra pregi e difetti una cosa Ŕ certa: la firma di Roma Ŕ una tappa essenziale nella storia dell'Ue.
Il cammino di una straordinaria invenzione
Conversazione con
Elena Paciotti
Non sarà perfetta ma è la migliore che abbiamo
Lucia Serena Rossi
Piccolo glossario europeo
Martina Toti

- Newsletter
- Rassegna italiana
- Speciale elezioni Usa.
Bush: 4 anni ancora
DIETRO LE QUINTE
Il funghetto di Berlusconi
Daniele Castellani Perelli
Cronaca semiseria dell'attesa in sala stampa per la firma della Costituzione europea, fra gadget, buffet e giornaliste seducenti.
IDEE
Non una ma mille identitÓ
Sergio Fabbrini
Pluralista. Culturalmente e politicamente. L'Ue e la tutela della molteplicitÓ che contiene, al di lÓ delle polemiche. Compreso l'affaire Buttiglione.
Noi terzini siamo precisini
Guido Martinotti
MEDIA
Gli italiani tra informazione e comunicazione
Tina Cosmai
Tanta tv, moltissimi cellulari, meno Internet di quanto non si creda. Dall’indagine annuale del Censis il ritratto di un paese poco affezionato alla lettura
     
PALAZZO
DI VETRO/1
Il problema vero
si chiama rappresentanza
Luigi Bonanate
con Mauro Buonocore
“L’Onu è lo specchio del mondo e come questo cambia e si evolve, così devono evolversi le Nazioni Unite”. Parla un esperto di relazioni internazionali.
PALAZZO
DI VETRO/2
Il posto dell’Unione è nel
Consiglio di sicurezza
Umberto Ranieri
con Daniele Castellani Perelli
Non basta aggiungere seggi permanenti, per riformare l’Onu bisogna guardare ai principi che governano la politica globale. A partire da uno sguardo europeo.
PALAZZO
DI VETRO/3
Tutte le voci del dibattito
Girolamo Grammatico
I paesi interessati di fronte alla riforma dell’Onu, dall’allargamento del Consiglio di sicurezza, all’abolizione del veto.
Mezzo secolo (e più)
Di Nazioni Unite
Lorenzo Stracquadanio
 
 
     
VISIONI E LETTURE
Il primo maresciallo d’Italia
Paola Casella
Da Italo Moscati il ritratto di Vittorio De Sica, un regista profondamente italiano ma riconosciuto e premiato a livello internazionale.
Cinema e società,
ieri e oggi
LETTURE/2
Casa Bianca e
affari sporchi
Paola Casella
Un saggio racconta una vicenda di "scorrettezze aziendali, conflitti di interesse e sfruttamento della propria influenza politica".
 
 
LETTURE/3
Un mosaico di tracce
per raccontare l’Italia
Mauro Buonocore
Un lavoro da geografi, un libro plurale, una raccolta di sguardi e parole per raccontare la penisola e specchiarsi nel proprio paese.
     
© CAFFE' EUROPA 2004