CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffe' Europa
252 - 01.05.04
 


Cerca nel sito
Cerca WWW
OTTANT'ANNI.
AUGURI
Una lezione universitaria, un discorso su come sono cambiati l'opinione pubblica e il giornalismo in Italia con la nascita di Repubblica.
Tre o quattro cose che gli studenti devono sapere di Scalfari.
Giancarlo Bosetti
Scrivete il vostro commento
 
- Newsletter
- Rassegna italiana
- 11/9, il caso tedesco
STRANIERI OVUNQUE
L'esilio è una metafora della modernità
Norman Manea
con Paola Casella
“Partenza, partenza, non abbiamo motivo di rimanere qui". Lo scrittore rumeno e lo sradicamento per comprendere l'uomo contemporaneo.
STRANIERI OVUNQUE/2
Da Tirana con speranza
Paola Casella
Anri Sala, autore di Dammi i colori, cerca la propria identità artistica oltre i confini geografici ma con lo sguardo che parte dalla sua Albania.
STRANIERI OVUNQUE/3
Immagini e forme della clandestinità
Sislej Xhafa con Giacinto di Pietrantonio
Dal Kosovo forme e figure per raccontare la clandestinità come contributo alla costruzione della nuova Europa.
     
PORTOGALLO
Tra musica e fiori inizia la rivoluzione
Luca Sebastiani
25 aprile ’74. I militari insorgono, cade la dittatura più antica d’Europa, la politica di Soares apre all’orizzonte del continente.
Dalla radio al web, la liberazione lusitana
Mauro Buonocore
SEMESTRE NERO
Una politica estera da anni Cinquanta
Andrea Borghesi
Berlusconi, L’Unione, l’unilateralismo americano, e i fallimenti in Medio Oriente. Da un libro un incontro con D’Alema, Follini e Letta.
PAROLE DALLA GUERRA
Glossario del caos
Siegmund Ginzberg
Appunti, frammenti, paletti nel gran pantano della crisi irachena. Guardando oltre le semplificazioni per partito preso.
Fidarsi dell’Iran o aspettare Kerry?
Daniele Castellani Perelli

LETTURE
“Vi racconto quant’è diversa la Francia”
Francesco Zardo con Cristina Fassianòs
Guida turistica, manuale, gesto d’amore. Con gli occhi di un italiano che conosce bene Parigi e spiega Come sopravvivere ai francesi.
Com’è triste diventare grandi
Barbara Iannarella

VISIONI
A Lecce il Festival del cinema europeo
Da Antonio Tabucchi a Fabrizio Bentivoglio, da Andrzej Wajda a Edoardo Winspeare, tutti i protagonisti della kermesse pugliese.

INCONTRI
Delors: tanti stati, un solo diritto
Anna Luna Galia
Una Federazione di realtà nazionali diverse unite dalle istituzioni e da uno spirito ideale. Un’idea di Europa nelle memorie di uno dei pionieri dell’Ue.
© CAFFE' EUROPA 2004