CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffe' Europa
292 - 09.01.06
 


Cerca nel sito
Cerca WWW
UNA, NESSUNA,
MILLE TRADUZIONI
Si può incontrare una cultura e portarla, senza tradimenti, oltre i suoi confini verso il dialogo delle idee e la scoperta della diversità? Quando la differenza tra lingue straniere si trasforma in condivisione del sapere.
Un funambolo
tra gli scrittori
Francesco Durante
con Giorgia Capoccia
Le pagine che
bruciano il passato
Robert J.C. Young
Sul sentiero delle parole
Erica Johnson Debeljak
 
- Newsletter
- Rassegna italiana
IN PRIMA PERSONA
“Il mio mestiere maltrattato”
Laura Bocci con
Tatiana Battini
Fortune e sventure di un lavoro difficile e prezioso ma che è ancora considerato secondario. Il racconto di una professione troppo spesso umiliata.
INTERCULTURA
Alla (ri)scoperta dell’umanesimo
Hasan Bülent Kahraman
Turchia, inizio ‘900. Tradurre i classici significava avvicinarsi all’Europa.
Oggi, dove due mondi si incrociano, si guarda al passato con occhi nuovi.
TRA LE PAGINE
I cavalieri invisibili
della letteratura
Lorenzo Flabbi
con Luca Sebastiani

Breve storia della traduzione da Saussurre a Jacobson fino a Eco e Roth. Per capire dove finisce la libertà del tradurre e iniziano i diritti del testo.

 
     
BRUXELLES
O BABELE
Come parli,
Europa?
Daniele Castellani Perelli
L’italiano perde importanza nell’Unione.
Una questione di soldi, ma anche di peso politico della nostra cultura. Che all’estero accusa un continuo declino.
 
TRANSLATION STUDIES
Ragioni
di confine
António Sousa Ribeiro
Nell'incrocio multidisciplinare delle scienze umane, due universi culturali si incontrano di fronte a un testo. E la traduzione si fa terzo spazio, zona di contatto e di non esclusione.
BOUVARD
ET PECUCHET
Quando Flaubert
inventò il talk show

Siegmund Ginzberg
“Né con chi ride né con coloro di cui si ride”. Lo scrittore francese indagò la stupidità e raccontò la tv. Con largo anticipo e imprevedibile esattezza.
     
GIORNALISTI/1
I nobel della
libertà di stampa
Beatrice Mani
Incarcerati, imprigionati, uccisi. La loro colpa: si battono per le loro opinioni e l’opportunità di esprimerle. E Reporters Senza Frontiere li premia.
GIORNALISTI/2
Dove la notizia
diventa battaglia
Fabio Amato
2005, ancora un anno orribile per l’informazione che lotta per la democrazia e paga un caro prezzo, a volte con la vita. Nei paesi poveri ma non solo.
INCONTRI
Sulla strada della
democrazia partecipativa
Carla Pagani

Se il modello politico della rappresentanza è in crisi, una soluzione c’è: apriamo gli spazi per coinvolgere i cittadini. Un libro di Hilary Wainwright.

     
© CAFFE' EUROPA 2005