CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffe' Europa
286 - 14.10.05
 


Cerca nel sito
Cerca WWW
DI ELEZIONI E
PROPORZIONI
La Germania guarda al futuro, ma ancora non vede il nome del prossimo cancelliere.
In Italia la Casa delle libertà affretta i tempi della riforma elettorale e accelera l’iter parlamentare.
Con un occhio al passato.
Rimane un abisso
tra goverati e governanti
Alfio Mastropaolo
con Mauro Buonocore
Variante israeliana
per uscire dall’impasse
Friedbert W. Rüb con
Daniele Castellani Perelli
Come votano i tedeschi
Beatrice Mani

- Newsletter
- Rassegna italiana
DUELLO
FRANCESE/1
Partita a due
all’ombra di Chirac
Luca Sebastiani
Puro gollismo contro liberismo anglosassone. Nella destra francese è aperta la corsa all’Eliseo. Una battaglia che si gioca sul filo della politica sociale.
DUELLO
FRANCESE/2
Faccia a faccia
nella scalata politica
Luca Sebastiani
De Villepin: aristocratico dai toni pacati. Sarkozy: il giovane che ha scalato il potere rinnegando il maestro.
Ritratto di due possibili eredi di Chirac.
MEDIA E
POLITICA
Il signor B. in
prima pagina
(parte quinta)
Daniele Castellani Perelli

Dieci anni di politica italiana attraverso i titoli dei maggiori quotidiani italiani. Una nuova puntata dal libro “Giornali e tv negli anni di Berlusconi”.

 
     
MOSTRE/1
Ma cos'era
questo Paz?
Paola Casella
Nelle sue opere è impressa la biografia di un’epoca e di un (geniale) ragazzo nato in provincia.
Dalla mano di Andrea Pazienza, molto più di un fumetto.
 
INCONTRI
Credo all’Europa
che guarda a sinistra
Slavoj Žižek con
Massimiliano Panarari
Spiazzante e sorprendente, il filosofo sloveno parla dell’Unione, come la vede, come vorrebbe che sia. Con più coraggio di discutere e meno politically correct.
PENSIERI
Ruini, gli amorini
e le torte in faccia
Guido Martinotti
Chi parla in pubblico si espone a contestazione e dissensi. Lo diceva anche Pertini: “Libero fischio in libera piazza”.
Conferenza Nazionale sull'Università
Proposte per il futuro del sistema
universitario italiano
     
MOSTRE/2
Il museo degli orrori
Riccardo Venturi
Credevano che i sopravvissuti non sarebbero stati creduti. Nel memoriale della Shoa gli occhi si misurano con lo sterminio che la storia non sa spiegare.
ARCHIVIO
Effetto Katrina
Claudio Landi
Bush non ha saputo mostrarsi leader di fronte alla tragedia. E mentre la popolarità del presidente è in calo, presto l’uragano si farà sentire anche in Iraq.
POSTA
I lettori ci scrivono
 

Le elezioni tedesche e l’uragano Katrina; libri, mostre e articoli molto lontani. Osservazioni in ordine sparso arrivate in redazione.
Scrivete a redazione@caffeeuropa.it

     
© CAFFE' EUROPA 2005