CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffe' Europa - Immagini

Caffe' Europa
Attualita'



Luca Giordano: il Leader del Barocco



Consolato Paolo Latella

IN ITALIA, IN EUROPA



AOSTA

Schiele e Klimt. I maestri dell’arte moderna austriaca dalla Fondazione Leopold di Vienna
Fino al 18 marzo 2001. Museo Regionale, Piazza Roncas. Orario 9-19.
Dalla importante collezione Leopold di Vienna sono esposti settantacinque dipinti e cinquantuno grafiche che restituiscono una visione esaustiva degli sviluppi artistici viennesi tra Ottocento e Novecento.

BOLOGNA


Aemilia Ars 1898-1903. Arts&Crafts a Bologna
Dal 9 marzo al 6 maggio 2001. Collezioni Comunali d'Arte, Palazzo del Comune. Orario 9-18.30; domenica e festivi 10-18.30; chiuso lunedì. ++ 051 203040.
Dedicata all'attività dell'Aemilia Arts, società fondata nel 1898, protettrice di arti e industrie decorative nella regione emiliana, sono presentati circa 200 oggetti, tra cui opere grafiche, disegni e fotografie storiche, un campionario di pizzi e merletti, mobili ed ebanisterie, oggetti in ferro battuto, gioielli, dipinti, libri e modelli incisori dei secoli XVI-XVII.

Principi Etruschi tra Mediterraneo ed Europa
Fino al 1 aprile 2001. Museo Civico Archeologico, via dell'Archiginnasio 2. Orario 9-19, chiuso lunedì. ++051235204
Ben 600 reperti ricostruiscono uno dei momenti di maggiore splendore della civiltà Etrusca, "il periodo dei Principi", dalla fine dell'VIII all'inizio del VI secolo a. C.

www.comune.bologna.it 

BOLZANO

Sta per chiudere

Elisabeth Hölzl "Twilight"
Dal 26 gennaio al 10 marzo 2001. Galleria Museum di Bolzano. ++ 0039 0471.971601.
Installazioni luminose, immagini fotografiche ed altro che hanno come tema dominante la luce.

BRESCIA

Russi 1900-1920. Le radici dell'avanguardia Larionov, Goncharova, Kandisky e gli altri
Fino al 16 aprile 2001. Palazzo Martinengo. Orario 9.30-19.30; chiuso lunedì. ++ 030 297551.
Ampia panoramica sull'arte russa dei primi anni del Novecento. In esposizione 70 dipinti, acquerelli ed incisioni provenienti dal Museo Russo di San Pietroburgo. Sono presentati anche oggetti dell'artigianato russo dell'epoca.

BUSTO ARSIZIO

Sta per chiudere

Ottocento italiano. Da Lega a Wildt
Fino all'11 marzo 2001. Fondazione Bandiera per l'Arte. Orario 10-12.30 e 15.30-19; sabato e domenica 10-13 e 15-19; chiuso lunedì.
Le opere provengono dalla collezione del Museo della scienza di Milano e rappresentano i vari movimenti artistici che hanno interessato l'Italia nell'800.

CREMONA

Vincenzo Campi. Scene del quotidiano
Fino al 18 marzo 2001. Museo civico Ala Ponzone. Orario 9-19; domenica 10-19; chiuso lunedì. ++ 0372 461026.
Dedicata al pittore lombardo Vincenzo Campi (1536-1591), specializzato in nature morte e scene quotidiane, espone circa quaranta suoi dipinti assieme ad alcune opere di maestri fiamminghi, di Jacopo Bassano e ad una natura morta dell'Arcimboldo.

Dipingere la musica. Strumenti in posa nell’arte dal Quattrocento al Settecento
Fino al 18 marzo 2001. Museo Civico 'Ala Ponzone' Santa Maria della Pietà. Orario 9-19; domenica 10-19; chiuso lunedì. ++ 02 781221
La mostra, dedicata all'iconografia musicale del Cinquecento e Seicento con opere di Giorgione, Tiziano, Poussin e De laTour, illustra il rapporto tra musica e pittura.

FERRARA

Da Canaletto a Constable. Vedute di città e di campagna dallo Yale Center for British Art
Dal 25 febbraio al 20 maggio 2001. Palazzo dei Diamanti. Orario 9-19. ++ 0532 209988.
Il paesaggio inglese dal Settecento ai primi decenni dell'Ottocento viene presentato con cinquantuno tele dei più importanti artisti di questo genere: Canaletto, Scott, Turner e Constable.

FIRENZE

nuova

Da Raffaello a Rubens
Fino al 30 aprile 2001. Museo della Fondazione Horne. Orario 9-13; chiuso domenica.
Una selezione dei 929 disegni dell'architetto inglese Herbert Percy Horne. In esposizione disegni, schizzi, ritratti, matita e acquerello, con opere di Raffaello, Giulio Romano, Pontormo, Piero da Cortona, Guercino, Reni e Rubens.

Frederick Stibbert. Gentiluomo, collezionista e sognatore
Fino al 31 dicembre 2001. Museo F. Stibber, via F. Stibbert 26. Orario 10-14; venerdì, sabato e domenica 10-18; chiuso giovedì. ++ 055 486049.
Incentrata sull'originale figura di Frederick Stibbert, ripercorre la vita e lo sviluppo della sua variegata e immensa collezione di abiti, armi ed oggetti provenienti dall'Europa e dall'Oriente.

http://www.caffeeuropa.it/immagini/
123immagini-stibbert.html
 

MILANO

nuova

Omaggio a Gillo Dorfles
Dal 1° marzo al 22 aprile 2001. Padiglione d'arte contemporanea. Orario 9.30-18.30; chiuso lunedì. ++ 02 783330.
La mostra è dedicata all'artista e critico Gillo Dorfles, con oltre un centinaio di opere, tra oli, tempere, disegni, terrecotte e grafiche, realizzate dal 1935 al 2000.

Henri Cartier-Bresson Fotografo
Fino al 18 marzo 2001. Palazzo dell’Arengario, Piazza Duomo. Orario 9.30-18.30; giovedì 9.30-22.30;chiuso lunedì. Biglietto Lit. 12.000
Sono esposte 150 fotografie in bianco e nero di questo grande fotografo francese. La mostra si divide in due sezioni tematiche: ritratti e paesaggi.

Il Cenacolo di Leonardo
Santa Maria delle Grazie. Prenotazione obbligatoria, telefonare al 199199100, i gruppi potranno essere composti al massimo di venticinque persone, ingresso dodicimila Lire. Orario 9-21, sabato 9-24, domenica 9-20, chiuso lunedì.
Dopo un restauro durato ventuno anni torna a splendere "L'ultima cena" che Leonardo da Vinci dipinse tra 1495 e il 1497. Sarà possibile usufruire dei numerosi servizi aggiuntivi istituiti per l'occasione.

www.caffeeuropa.it/immagini/40imm-cenacolo.html 

MODENA

Domenico Gnoli. Un nuovo sguardo
Dal 28 gennaio al 25 marzo 2001. Palazzina dei Giardini, Corso Canalgrande. Orario 10-13 e 15-18, chiuso lunedì. ++ 059 206911.
Composta da circa venti tele, un centinaio di disegni ed alcune opere grafiche, la mostra copre l'intero arco della produzione dello scenografo ed illustratore Domenico Gnoli (Roma 1933 - New York 1970).

NAPOLI

nuova

Luca Giordano. 1634-1725
Fino al 3 giugno 2001. Castel Sant'Elmo e Museo di Capodimonte. Orario 10/19.30; chiuso lunedì. ++ 848 800288.
Prima mostra antologica su uno dei più illustri pittori del barocco europeo, documenta tutta la sua carriera con parecchie opere, molte delle quali inedite o restaurate per l'occasione.

Il Real Albergo dei Poveri: il presente e la memoria
Fino al 30 aprile 2001. Real Albergo dei Poveri, piazza Carlo III. Orario 16-19, sabato e domenica 10-13; 15-19. ++ 081 5513711.
Del gigantesco edificio, opera di Ferdinando Fuga iniziata nel 1751, viene presentata la storia, le molteplici attività e gli interventi di restauro che ne permetteranno il riutilizzo dopo molti anni di abbandono. La mostra è inserita nel programma espositivo della rassegna sui Borboni: "Viaggio nella memoria 1734-1861".

www.iborbone.com/main.htm 

PADOVA

Mengs. La scoperta del Neoclassico
Dal 3 marzo all’11 giugno 2001. Palazzo Zabarella, via San Francesco 27.
Anton Raphael Mengs, uno dei principali artisti del '700, creatore delle basi del Neoclassicismo, ebbe un successo enorme in tutta Europa.

REGGIO EMILIA

Luigi Ghirri. Antologica (1972 - 1992)
Dal 4 febbraio al 25 marzo 2001. Chiostri di San Domenico e Palazzo Magnani.
Orario 10-19; chiuso lunedì.
Antologica del fotografo emiliano (Scandiano, 1943 - Reggio Emilia, 1992) con 600 immagini tra paesaggio italiano e progetti di architettura. Nei chiostri di San Domenico sono esposti gli scatti del primo periodo, dal 1972 al 1979, ed a Palazzo Magnani quelli dal 1980 al 1992.

RIMINI

nuova

Il potere, le arti, la guerra. Lo splendore dei Malatesta.
Dal 3 marzo al 15 giugno 2001. Castel Sismondo, piazza Malatesta. Orario 9-19; chiuso lunedì. ++ 0541 29192.
Nel restaurato Castel Sismondo, residenza dei Malatesta, sono esposte armature, cimieri, barde da cavallo, armi da difesa e da torneo e ricostruzioni di strumenti di assedio, per rievocare la dinastia dei Malatesta. Inoltre manoscritti, suppellettili, arredi, maioliche, monete e medaglie illustrano l'arte a Rimini nel Quattrocento.

RIVOLI (TO)

nuova

Armando Testa
Dal 21 febbraio al 13 maggio 2001. Museo d'Arte Contemporanea, Castello di Rivoli. Orario 10-17; sabato e domenica 10-19; 1° e 3° sabato del mese 10-22; chiuso lunedì. ++ 0119565220.
Retrospettiva dedicata al più importante pubblicitario italiano, Armando Testa. Esposte 250 fra le sue più importanti creazioni, dagli esordi alle ultime opere. Sono presentati anche i filmati dei primi "Caroselli" televisivi con i suoi personaggi animati più famosi.

ROMA


D’Annunzio - L’uomo, l'eroe, il poeta
Dal 2 marzo al 1° luglio 2001. Museo del Corso, Via del Corso n. 320.
Sul D’Annunzio cultore di Roma, il federalista convinto, l’europeista lungimirante e antesignano della modernità, oltre al Vate e allo stilista inimitabile, la mostra si snoda attraverso mille documenti provenienti dal Vittoriale di Gardone, la sua residenza-monumento.

Sta per chiudere

Via Crudele, via Felice
Fino al 13 marzo 2001. Istituto Svizzero di Roma, via Ludovisi 48. ++ 064814234.
Sono esposte fotografie dei Balcani, della Turchia, dell’Iran, dell’Afganistan e dell’India, accompagnate da estratti di testi che Annemarie Schwarzenbach, Ella Maillart, Nicolas Boudier ed il pittore Thierry Vernet hanno redatto nel corso di due viaggi verso l'Oriente, nel 1939 e nel 1953.

http://www.caffeeuropa.it/immagini/
121immagini-viaggio.html
 

Sulle rotte di Omero. Navigatori e commerci nel Mediterraneo orientale
Fino al 29 aprile 2001. Palazzo Caffarelli. Orario 9.30-19; sabato fino alle 23.
L'esposizione ricostruisce la rete di commerci che si svolgevano nel Mediterraneo tra il XVI e il VI secolo a.C., attraverso moltissimi reperti provenienti da diversi musei del Mediterraneo.

Caravaggio e i Giustiniani. Toccar con mano una collezione del Seicento
Dal 26 gennaio al 15 maggio 2001. Palazzo Giustiniani, ++ 03295257100.
E' stata in parte ricostruita la collezione Giustiniani - tra le più importati di Roma - di dipinti, andata dispersa nei secoli scorsi.

Sta per chiudere

Bianco e nero
Fino al 10 marzo 2001. Nuova Galleria Campo de Fiori, via Monserrato.
Sulla società artistica che il tra XIX e il XX secolo movimentò l'ambiente artistico romano. In particolare viene riproposta una selezione della grande mostra d'incisione del 1902.

Aurea Roma. Da Roma pagana a Roma cristiana
Fino al 20 aprile 2001. Palazzo delle Esposizioni, Via Nazionale 194. Orario 10-21.00. ++ 064745903.
Attraverso circa 400 opere di età tardo antica, tra sculture di marmo e di bronzo, mosaici e dipinti, avori ed argenti provenienti da prestigiosi musei italiani e stranieri, la mostra rappresenta il passaggio dal paganesimo al cristianesimo.
http://www.palaexpo.com/ 

Novecento
Fino al 1 aprile 2001. Scuderie Papali del Quirinale - via XXIV Maggio 16. Orario 10-19, Venerdì e Sabato 10-23. ++ 0639967500
Seguendo i grandi movimenti artistici, dal Futurismo alla Transavanguardia, viene riletta l’arte italiana del XX secolo.

Il volto di Cristo
Fino al 16 aprile 2001. Palazzo delle Esposizioni, via Nazionale 194. Orario 10-21.00. ++ 064745903.
La mostra ricostruisce la storia della tradizione iconografica della rappresentazione del volto di Gesù sino ai giorni nostri.

http://www.palaexpo.com/

Oggetti quotidiani: Goethe/Grcic
Fino al 16 aprile 2001. Casa di Goethe, Via del Corso 18. Orario 10-18; chiuso martedì. ++ 06.32650412.
Dal ricco repertorio della collezione privata di Goethe a Weimar, composto da circa 50.000 pezzi, il designer tedesco Konstantin Grcic ha scelto 65 oggetti quotidiani.

http://www.caffeeuropa.it/immagini/
117immagini-Grcic.html
 


Domus Aurea
Dal 25 giugno 1999. Viale Domus Aurea, giardini di Colle Oppio. Orario 9-20.00. Ingresso L. 10.000, prenotazione obbligatoria al 0639749907 064815576
Un altro gioiello dell'archeologia torna ad essere visitabile dopo decenni di chiusura. L'enorme reggia dell'imperatore Nerone ora può mostrare le sue innovative ed azzardate soluzioni architettoniche e i suoi vasti e bellissimi affreschi.

http://www.beniculturali.it/lotto/regioni/
schede/rm_domus.html
 

SIENA

nuova

Le repubbliche dell'arte: la Germania del dopo unificazione
Fino al 13 maggio 2001. Palazzo delle Papesse. Orario 12-19.
La Germania artistica, dopo la riunificazione, viene ricostruita dalle opere di trenta artisti tedeschi e non.


TORINO

Una collezione d’Arte Povera
Fino al 25 marzo 2001. Rivoli, Castello di Rivoli, Museo d’arte Contemporanea, Piazza Mafalda di Savoia. Orario 10-17, sabato e domenica 10-19, chiuso lunedì. ++011 9565220
La raccolta torinese espone 40 opere di 11 artisti che hanno partecipato alla corrente dell'Arte Povera.
www.castellodirivoli.it 

VARESE

La collezione Panza di Biumo
Fino al 31 dicembre 2001. Villa Panza di Biumo, Biumo Inferiore, piazzale Litta. Orario dal martedì alla domenica 10-18, chiuso lunedì. ++ 0332 239669.
Parte della grande collezione d’arte contemporanea Panza di Biumo è esposta nella settecentesca casa-museo di Biumo. Si tratta di133 opere americane.

VENEZIA

Bernardo Bellotto
Fino al 27 giugno 2001. Museo Correr
La mostra propone, per la prima volta, l’intera produzione pittorica del celebre nipote di Canaletto, dalle iniziali prove veneziane, ai soggiorni a Dresda, a Vienna e a Monaco, fino all'ultimo periodo della sua vita trascorsa a Varsavia.

Gli Etruschi
Fino al 1° luglio 2001. Palazzo Grassi, San Samuele 3231. ++ 199.139.139. Orario 9-19, esclusi il 24, 25 e 31 dicembre 2000 e il 1° gennaio 2001.
Il visitatore viene accompagnato nell’atmosfera culturale della civiltà etrusca tramite sofisticate scenografie ed una esposizione di pezzi di rara ricchezza.

www.palazzograssi.it 



homearchivio sezionearchivio
Copyright © Caffe' Europa 1999

Home | Rassegna italiana | Rassegna estera | Editoriale | Attualita' | Dossier | Reset Online | Libri | Cinema | Costume | Posta del cuore | Immagini | Nuovi media | Archivi | A domicilio | Scriveteci | Chi siamo