CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffè Europa - Attualità

Caffe' Europa
Attualita'



I lettori scrivono

 

Da: Osvaldo Alzari <aqui.osvaldo@flashnet.it
A: <caffeeuropa@caffeeuropa.it
Data: Martedì, 1 maggio 2001 1:59
Oggetto: Sugli articoli di Angelica Alemanno
http://www.caffeeuropa.it/cinema/130cinema-alemanno.html 
http://www.caffeeuropa.it/cinema/131cinema-traffic.html 

Ogni vostro articolo viene abbottonato da una domanda: vi è piaciuto questo articolo? Siccome si ripete ad ognuno, sembrebbe quasi un atto di insicurezza: sarà vero che scriviamo delle cose intelligente, belle, interessanti o che ne so? Io ne approfitto per complimentarmi con Angelica Alemanno, della quale ho letto solo due articoli, La stanza del figlio e Traffic, anche perché ho letto solo due volte Caffeuropa.

Nel primo, un po' controcorrente quando impazzavano le lodi a Moretti, lei mi ha lasciato meno solo nella mia scontetezza e quasi incazzatura col film. Inoltre citava Blu, film che ho amato molto e al quale sono legato da un ricordo forte: sono andato a vederlo con un'amica incinta, che il giorno dopo ruppe le acque e ebbe, due settimane dopo, un figlio settimino, come se lei avesse voluto accertare che c'era vivo.

Non so se diceva che Moretti non sa recitare, cosa che sappiamo tutti e che io ribadisco. Penso che lui pensi che la sua presenza fisica sia indice di maggiore coinvolgimento, io penso il contrario: per erigersi a interpreti totemico come lui fa c'è bisogno di una tale superbia e presunzione che conducono fatalmente all'ignoranza; si cade sempre vittima del "è bello e intenso perché l'ho fatto io e soffrivo tanto": se io mi impegnassi a dipingere una murales, e soffrisse orrendamente, la qualità del dipinto sarebbe sempre disastrosa.

Su Traffic direi che mi fornisce un punto di vista per una certa mia indifferenza nei confronti del film. Penso sinceramente lei si sforzi di vedere nelle e tra le pieghe dei film in modo molto vigile.

Osvaldo Alzari


Nota della redazione: la domanda alla fine di ogni nostro articolo non vuole essere un sintomo di insicurezza, ma di genuina curiosità. Il parere dei lettori ci interessa molto, soprattutto se è articolato come il suo. Ci auguriamo che continui a leggere Caffè Europa, e a scriverci le sue considerazioni.




Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista cliccando qui

Archivio Attualita'

 


homearchivio sezionearchivio
Copyright © Caffe' Europa 1999

Home | Rassegna italiana | Rassegna estera | Editoriale | Attualita' | Dossier |Reset Online |Libri |Cinema | Costume | Posta del cuore | Immagini | Nuovi media |Archivi | A domicilio | Scriveteci | Chi siamo