CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffè Europa - Attualita'

Caffe' Europa
Attualita'



Napoli Comicon



Articoli collegati:
Treviso Comics
Napoli Comicon


Riceviamo e pubblichiamo:

Ecco a voi l’ormai definito programma del Napoli COMICON, quarta edizione del Salone Internazionale del Fumetto e dell’Animazione, che si svolgerà sotto la direzione culturale di Luca Boschi dall’8 al 10 marzo 2002 nelle sale di Castel Sant’Elmo e avrà per tema il Fumetto e l’Animazione Italiana: dopo la lingua spagnola del 2001, sotto i riflettori c’è il nostro idioma a testimoniare l’intensa vitalità della nona arte.

GLI OSPITI

Quale migliore testimonial per il nostro fumetto se non proprio uno degli autori italiani internazionalmente più conosciuti e apprezzati: Milo Manara, celeberrimo creatore di indimenticabili figure femminili entrate nell’immaginario erotico moderno, sarà l’Ospite d’Onore del Napoli Comicon, che dedica al noto artista veronese un’esposizione che rimarrà tra le mura cinquecentesche del Castello fino al 7 aprile. Ma è incredible il numero di ospiti che il Comicon affiancherà a Manara nei tre giorni del Salone. Infatti hanno confermato la loro partecipazione Silver, Roberto Baldazzini, Giuseppe Palumbo, Carlos Trillo, Roberto Dal Prà, Silvia Ziche, Tito Faraci, Stefano Ricci, Igort, Giuseppe Camuncoli, Matteo Casali, Davide Toffolo, Filippo Scozzari, Vincenzo Sparagna, Luca Enoch, Lorenzo Bartoli, Laura Scarpa, Leila Marzocchi, tanti autori Bonelli, e ancora Michele Petrucci, Dario Morgante, Antonio Pepe, Simone Bianchi, Andrea Bruno, Marco Corona, Maurizio Ribichini, Lorena Canottiere, Elettra Gorni, Pasquale Todisco, Stefano Misesti, Stefano Zattera, DAST, Salvo D’Agostino, Dadà. Confermata inoltre la presenza degli operatori delle principali case editrici (M. de Giovanni, M. M. Lupoi, P. Ruggiero, M. Ginevra, Jorge Vacca, M. Paganelli, A. Plazzi, G. Miriantini, F. Coniglio, ecc.).

LE MOSTRE

Nell’area mostre la vasta e inedita personale di Manara intitolata “Sirenae”, corredata da un catalogo originale edito dal Napoli Comicon, ci trascinerà in quell’universo onirico che questo artista sa evocare con tanta lucidità. Rifacendosi spesso ad un altro maestro dei sogni che rispondeva al nome di Fellini, ai cui film è dedicata tutta un’area della mostra. Un altro settore mostrerà le ultime inedite illustrazioni di Manara dal titolo “Modelle” in uscita per Mondadori e ampio spazio ovviamente sarà dedicato agli immortali fumetti del maestro veronese tra cui gli ultimi lavori quali “A riveder le stelle”, “Gulliveriana”, “L’Asino d’Oro”, oltre a lavori poco visti come i bozzetti per la rivista Hamlet e la serie di “Casanova”.

Sono previsti ben altri sei percorsi espositivi cui, come è ormai noto, il nostro Salone dedica particolare cura e rispetto. Tre personali, eccezionali dal punto di vista qualitativo e quantitativo, avranno per protagonisti rispettivamente:
- Igort: in attesa dell’imminente uscita dell’edizione di “5 è il numero perfetto”, l’autore bolognese d’adozione, dal tratto personalissimo, mostra in questa grande occasione tutta la sua lunghissima carriera passando dai lavori dello storico gruppo Valvoline alle pioneristiche incursioni in terra giapponese, senza dimenticare oggetti di design e opere video;
- Roberto Baldazzini: con una gran quantità di materiale inedito l’autore ha optato per un taglio decisamente “hard” capace di scioccare ed appassionare al contempo, in una esposizione che conferma la sua grande capacità di conferire all’erotismo caratteri estremi ed originali.
- Luca Enoch: particolare risalto verrà dato ai suoi lavori più recenti, in particolare “Gea” per la Bonelli, la scatenata “Sprayliz” ed anche “Legs Weaver”; inoltre verranno mostrati alcuni recenti lavori caratterizzati da temi di attualità (Genova, l’embargo iracheno, il terrorismo) e dall’uso di tecnologia avanzata.
Due retrospettive saranno dedicate:
- al compianto maestro Giovan Battista Carpi, geniale autore Disney e non solo, grande creatore di personaggi fondamentali per tutta una serie di generazioni, quali Geppo, Nonna Abelarda e Soldino. Questa mostra dal nome “GBCarpi2002” partirà proprio da Napoli nell’anniversario della scomparsa dell’autore per un percorso itinerante nell’Italia dei festival.
- al personaggio di Diabolik per i suoi quarant’anni, a partire dal “remake” firmato da Castelli e Palumbo e impreziosita da numerosi elementi scenografici. Inedito ed in omaggio al Salone un bellissimo disegno di Giuseppe Palumbo sul ritorno del personaggio mascherato all’ombra del Vesuvio.
Inoltre una vasta collettiva, di cui il Comicon va particolarmente fiero, ci mostrerà il “Futuro Anteriore”, ovvero una selezione, in combutta con il Centro Fumetto Andrea Pazienza, di quegli autori italiani che sono ormai realtà consolidate pur mancando loro un completo e definitivo riconoscimento professionale, non più “emergenti” ma la futura generazione artistica della letteratura disegnata nel nostro paese; si vedranno opere di Andrea Bruno, Marco Corona, Maurizio Ribichini, Lorena Canottiere, Elettra Gorni, Gianluca Costantini, Dario Morgante e Antonio Pepe, Michele Petrucci, Alberto Corradi, Stefano Misesti, Stefano Zattera, DAST, Dadà, Maurizio Rosenzweig, Pasquale Todisco, Salvo D’Agostino e Davide Catania, molti dei quali saranno anche presenti alla tre giorni napoletana.
- inoltre partendo dallo studio dei personaggi e dallo story-board per il video d’animazione “Stop that Train” (prodotto dalla Direct 2 Brain) dei napoletani 99 Posse un breve ma significativo percorso ci mostrerà alcuni dei migliori lavori di Simone Bianchi.


L’ANIMAZIONE

Consolidata la collaborazione “tecnica” con la Scuola Italiana di Comix e la Fabbrica dell’Immaginario, anche quest’anno il Comicon potrà contare su una ricchissima sezione Cinema d’Animazione, che si appresta a divenire uno dei principali eventi del settore a livello nazionale. La manifestazione, che sin dagli esordi ha sempre guardato con particolare attenzione al cinema (sia esso fantastico, d’animazione o d’autore) da quest’anno intende sottolineare ancor più fortemente il legame esistente con il medium fumetto, a partire da quel cinema che evidentemente gli è più prossimo; volontà che traspare fin dal rinnovato titolo del Salone, arricchitosi della dicitura “Animazione”.

E se già la presenza di Manara è sintomatica (è tra gli illustratori più vicini alla settima arte, dalle sue opere sono stati tratti film e pièces teatrali, autore di manifesti e locandine, oltre che noto per la collaborazione con Fellini), tale svolta - o meglio conferma - è sancita sicuramente dalla partnership con Cartoons on the Bay, il principale festival per l’animazione televisiva in Italia. Già presente nell’edizione 2001, da quest’anno il prestigioso festival prodotto da RaiTrade proietterà in esclusiva al Comicon una selezione delle opere vincitrici a Positano negli ultimi anni.

Forte dell’imponente sala auditorium di Castel Sant’Elmo (oltre 700 posti), il programma della sezione cinema d’animazione spazierà dall’animazione classica (tra cui l’ultimissima novità della Lanterna Magica “Aida degli alberi”) a quella attualissima in 3D, fino ai prodotti concepiti appositamente per il Web. Ospite illustre, a cavallo tra l’animazione ed il fumetto classico, sarà Silver, il famoso creatore di Lupo Alberto la cui trasposizione in cartone animato ha ricosso successo pari alla versione cartacea. Non mancheranno anteprime dal Giappone (grazie al consolidato supporto dei maggiori distributori italiani dell’home video, quali Dynamic Italia e Mondo TV), tra le quali l’ultima fatica del grande Go Nagai “Mazinkaiser”, “FLCL eps. 2” (dopo la rivelazione di Evangelion, l'ultima geniale creazione firmata GAINAX), “Angel Sanctuary” eps. 1 (dal manga omonimo di Kaori Yuki), come pure incontri con professionisti del settore, laboratori e la presentazione di nuovi prodotti o delle ultime release nel campo dei software specializzati (Macromedia, Alias Wavefront).

Una chicca, forte del successo ottenuto on line, sarà la fase finale del concorso SWF Cup, dedicato a progetti di animazione in flash sul tema del caffè, con la premiazione dei lavori provenienti da tutto il mondo (ma ha vinto un geniale autore di Arezzo, i lavori sono tutti visibili sul sito www.comicon.it). Tra i convegni a tema, uno in particolare sarà dedicato alla stretta connessione tra le arti protagoniste del Salone e cioè proprio Fumetto ed Animazione, con un excursus nei personaggi italiani più famosi passati dall’una all’altra sponda (Cocco Bill, Lupo Alberto, gli episodi di Diabolik della Saban etc.), moderato ed organizzato dal Direttore di Cartoons on the Bay Alfio Bastiancich avrà tra i partecipanti i maggiori artefici del fenomeno, quali il direttore di Castelli Animati Luca Raffaelli, Maurizio Forestieri per la Graphilm, Giuseppe Laganà per la Animation Band e Pierluigi De Mas per la De Mas Audiovisivi.

A corollario di un altro importante incontro sul connubio musica/fumetto, una retrospettiva selezionata dallo studioso Bruno Di Marino si occuperà di mostrare una storia dei videoclip musicali realizzati con tecniche d’animazione, a cui verrà affiancato un mini-special di clip realizzati ultimamente da artisti napoletani quali i 99 Posse, Daniele Sepe e i 24 Grana; verranno proiettati i loro filmati più famosi dando particolare risalto ai loro ultimi clip animati, ovvero per i primi “Stop that train”(la cui casa di produzione, la Direct 2 Brain mostrerà anche una selezione dei propri lavori) e di cui saranno esposti i bozzetti preparatori, opera del noto disegnatore Simone Bianchi; per il secondo l’importante contributo musicale dato al video di Maurizio Forestieri per la campagna del commercio equo e solidale “Un’altra via d’uscita”; per i terzi, “Kanzone di Londra” realizzato da un polivalente artista napoletano, Alessandro Rak e il precedente lavoro per la regia del disegnatore Davide Toffolo, (di cui proietteremo una minirassegna). In programma anche una panoramica di ciò che si sta producendo nella nostra città nel campo del cinema animato grazie alla collaborazione delle scuole grafiche più affermate (ad esempio Burning Brain), e alcune originali sperimentazioni visive che trovano nel Web il loro palcoscenico ideale, come i filmati in Flash del sito www.gomma.cx e i video realizzati da una collettiva di giovani autori sul sito www.inguine.net.

Infine, per tutti coloro che vogliono apprendere le basilari tecniche dell’animazione, si sta approntando un’originale dimostrazione teorico-visiva con Vito Lo Russo, straordinario animatore che ha lavorato con le più grandi case mondiali compresa la Amblin di Spielberg. Oltre alla presentazione di un nuovissimo libro sulle tecniche d’animazione, l’artista internazionale mostrerà spezzoni dei suoi lavori, tra cui il nuovissimo trailer del progetto in progress sul famoso Yellow Kid, oltre ai suoi lavori più famosi tra i quali spicca Fievel e Tiramolla.

GLI INCONTRI E LE ANTEPRIME EDITORIALI

Imponente ed articolato il carnet di appuntamenti e dibattiti che si svolgeranno nelle sale conferenze del Napoli Comicon: tre importanti convegni si alterneranno nei tre giorni del Salone spaziando dal già citato incontro sul rapporto musica e fumetti, con la moderazione di Luca Boschi e la partecipazione dei disegnatori Enoch, Toffolo e Igort (anche in qualità di musicisti) e di Mega (99posse), Daniele Sepe, e dei 24 Grana, al consueto ma importantissimo appuntamento sullo stato dell’editoria a fumetti in Italia, con la presenza delle più importanti firme editoriali del nostro paese, fino ad un approfondimento sul tema della sceneggiatura a fumetti con particolare riferimento a quella “breve”, con gli interventi di alcuni dei principali scrittori del nostro paese, come Faraci, Bartoli, Casali, Morgante, Dal Prà, e alla presenza straordinaria del grande Carlos Trillo. Molto interessante inoltre l’incontro con i giovani autori della collettiva Futuro Anteriore, in virtù anche della partecipazione straordinaria al Salone di due importanti editor della casa editrice francese Dargaud/Lombard: Yves Schlirf e Sophie Castille.

Confermata la presenza delle principali case editrici, delle librerie specializzate, degli antiquari del fumetto e dei distributori home video, in un’area mercato notevolmente ampliata anche nella sezione riservata al collezionismo. Fantastiche anteprime editoriali costellano questo 4° Comicon, che apre di fatto la stagione dei grandi festival: il nuovo Mondo Naif; l’atteso “La storia di Bird”, che Alessandro Editore presenta con il ritorno a Napoli di Carlos Trillo; i nuovi numeri delle rinnovate riviste Mano e Kerosene; le anteprime Panini Comics, direttamente dalla voce di M. M. Lupoi, sono solo alcune delle succose novità presentate a Napoli.

Ma quest’anno il Comicon ha voluto superare se stesso: continuando nella solida tradizione di omaggiare gli appassionati di albi che sono spesso diventati da collezionismo, ci siamo affidati alle sapienti manone di Giuseppe Palumbo, che ha confenzionato per l’occasione uno speciale “Jumbo” inedito, con storie particolari di Ramarro e di “Dummy and Daddy Ape” e direttamente distribuito a tutti i visitatori del Salone.

LE PREMIAZIONI

Sabato sera nell’imponente Auditorium saranno consegnati gli ormai consolidati Premi Attilio Micheluzzi, dedicati al compianto autore che tanto a lungo soggiornò nella nostra città; anche quest’anno un comitato scientifico composto da selezionati operatori del settore voterà nei mesi precedenti le sei categorie concernenti i migliori Disegnatori, Sceneggiatori, Serie Italiana e Serie Straniera, Opera a Fumetti ed Editore per la produzione dell’anno 2001. Altri premi verranno scelti dal Comicon stesso, mentre il premio Nuove Strade verrà individuato in collaborazione con il Centro Fumetto Andrea Pazienza.

Grande novità di quest’anno la prima volta della rinnovata Pantera, la storica statuetta ideata dal mitico G. B. Carpi, che rivede la luce con l’assegnazione a Napoli ad un autore/autrice particolarmente distintosi per temi socio-ambientali.
Alla serata di premiazione parteciperanno tutti gli ospiti ed operatori presenti al Salone.
Domenica sera inoltre si svolgeranno le premiazioni del concoso Imago 2002 di cui parliamo altrove.

Sempre domenica nell’Auditorium verranno premiati i vincitori del seguitissimo concorso SWF Cup per animazioni in Flash, realizzato in collaborazione con la Fabbrica dell’Immaginario e la Kimbo Entertainment, che ha visto partecipare filmati via web provenienti da tutto il mondo sul tema, a noi napoletani molto caro, della cultura del caffè.

GLI EVENTI

Il Napoli Comicon si è ormai ritagliato uno spazio ben definito di riconoscibilità all’interno degli appuntamenti culturali sia nella città che a livello nazionale. Sono tanti, quindi, gli eventi collaterali che si svolgeranno all’interno del Salone più o meno interagendo con i temi principali della mostra; sono dunque degni di nota:
- L’esposizione delle tavole prescelte tra quelle giunte al termine di IMAGO 2002, 4° concorso di grafica e fumetto, realizzato in collaborazione con Rossitecnica, dall’ampia diffusione nelle scuole di ogni ordine e grado, che quest'anno vede i partecipanti cimentarsi con il tema “€uropa: i mille volti di una sola moneta”. Durante il Comicon saranno i visitatori a scegliere i tre miglior elaborati per quattro categorie distinte, la premiazione dei quali avverrà domenica 10 marzo alla presenza delle autorità patrocinanti; i prescelti vinceranno volumi a fumetti, corsi gratuiti di grafica e fumetto, materiale da disegno. Verrà inoltre premiata anche una quinta sezione speciale di Satira ed il vincitore avrà la possibilità di disegnare per il noto quotidiano “Il Denaro” in virtù di un vero conratto di lavoro a tempo determinato della durata di quattro mesi.
- Durante i tre giorni del Salone, l’Ufficio Scuola del Napoli Comicon allestirà un seminario di introduzione al fumetto e al cinema d’animazione, tenuto da Davide Toffolo con la partecipazione di altri ospiti. Altri laboratori applicativi saranno allestiti con i bambini delle scuole elementari e materne per diffondere sempre più la cultura del fumetto.
- Nell’arco dei tre giorni della manifestazione si dipanerà un ulteriore seminario da titolo evocativo “Artecnolgia”, destinato questa volta agli studenti universitari, sull’Estetica dell’Arte di Massa, nel quale interverranno importanti accademici italiani, tra cui Alberto Abruzzese, e il noto regista Gillo Pontecorvo. Il seminario è organizzato dalla Fabbrica dell’Immaginario e gode del prestigioso Patrocinio Scientifico della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Istituto Universitario Suor Orsola Benincasa di Napoli. Per tre giorni il dibattitto affronterà tre diversi temi attualissimi di confonto sul nuovo modo di rapportarsi e di interagire tra arte e strumento multimediale, tra arte e pubblicità spingendosi a scoprire sempre più le nuove frontiere del concetto artistico.
- Un’interessante presentazione avrà luogo venerdì 8 per inaugurare la felice ed originale idea della circoscrizione Scampìa di intitolare alcune strade ad autori del fumetto italiano dall’aura ormai mitica; ecco quindi Largo Dino Battaglia, Via Andrea Pazienza, Via Hugo Pratt e Via Attilio Micheluzzi! Il Comicon è veramente fiero di ospitare una novità quasi unica nel panorama fumettistico italiano.
- Un’altra originale presentazione vedà per protagonisti due scomparsi autori in diversi modi “presenti” al Salone: verranno infatti inaugurati due nuovissimi siti Internet dedicati al maestro G. B. Carpi (www.gbcarpi.it) ed al “napoletano” Attilio Micheluzzi alla presenza dei figli dei due disegnatori.
- Le nuove tecnologie entrano sempre più in contatto con le cinquecentesche sale del Castel S.Elmo: sarà infatti una Webcam a permettere di visitare in tempo reale il Salone nei tre giorni del Comicon grazie alla diretta allestita dal portale www.clorofilla.it  che seguirà mostre ed incontri on line con una finestra fissa sulla sua homepage.



Articoli collegati:
Treviso Comics
Napoli Comicon

 

Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista cliccando qui

Archivio Attualita'


homearchivio sezionearchivio
Copyright © Caffe' Europa 2001

 

Home | Rassegna italiana | Rassegna estera | Editoriale | Attualita' | Dossier | Reset Online | Libri | Cinema | Costume | Posta del cuore | Immagini | Nuovi media | Archivi | A domicilio | Scriveteci | Chi siamo