CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffè Europa - Attualita'

Caffe' Europa
Attualita'



Il grasso fratello



Bibi David




Articoli collegati
Il grasso fratello
"Ma è solo una speculazione in più"


Dopo Big Brother, Survivor e i vari generi di reality show, la tv tedesca ha lanciato una nuova sfida: Big Diet, ovvero Il grasso fratello. Questa volta i protagonisti, i concorrenti dello spettacolo televisivo, sono sì comuni cittadini , ma con una caratteristica particolare, l'obesità. Rtl2, uno dei più prestigiosi network commerciali della Germania, ha dato il via a un esperimento che già al suo esordio ha scatenato violentissimi dibattiti e velenose polemiche. Come nel Survivor made in Usa vi era una lotta, una battaglia quotidiana contro le incognite della natura per la sopravvivenza, qui, nel varietà tedesco, ideato da una casa di produzione olandese, la guerra è con se stessi, esclusivamente volti a perdere i chili di troppo.

"I dodici concorrenti dovranno dimagrire sotto gli occhi vigili di numerose telecamere, che li seguiranno in ogni angolo della casa", ci spiegano i responsabili dello show, da Berlino. Nella casa, o meglio il container dove i partecipanti vengono ospitati, non è però così semplice resistere alle lusinghe del cibo. "Vi è una stanza delle tentazioni - dicono i dirigenti di RTL2- una camera bellissima, lussuosa, con frigoriferi e provviste di ogni sorta: torte, gelati, patatine, pizze, bibite e tutto ciò che un goloso può desiderare". Gli inquilini della casa devono attenersi a menu dietetici preparati appositamente per ciascuno con la supervisione di esperti dietologi, che promettono di far raggiungere a ognuno il suo peso forma.

Margarethe Schreinemaker, la conduttrice dello show, l'unica ad avere un rapporto diretto con i sei uomini e le sei donne che soggiornano nel container, ci rivela : "Vi farò due esempi illuminanti: Klaus è un uomo di 37 anni che, entrato nella casa con i suoi 137 chili, vorrebbe uscirne pesandone solo 100. La ventisettenne Eva, di 123 chili, si è impegnata invece a perderne una quarantina.". Chi riuscirà a raggiungere il proprio obiettivo, vincerà naturalmente un premio. "Oltre alla speranza del successo e di un approdo nel mondo dello spettacolo grazie ai sei mesi di diretta televisiva e di continuo intrattenimento del pubblico- spiega la Schreinemaker, che porterà avanti lo show per l'intera estate- il concorrente che arriverà più vicino al suo peso ideale otterrà, per ogni chilo perduto, un chilo d'oro".

Big Diet si potrà seguire anche via Internet e in Rete saranno presenti le ricette dei vari menu ipocalorici. Sembra tuttavia che in questo reality show, partito da poche settimane, siano facili gli attacchi d'ira fra i concorrenti, dovuti alla forzata astinenza. L'arredamento del container è nettamente migliore di quello visto nei Big Brother americani: vi è qui un bellissimo giardino, una piscina sontuosa e una comodissima sauna. Il pubblico da casa sembra interessato al gioco tele-masochistico consumato in diretta. E se lo show avrà successo, lo vedremo in autunno in Italia. Ma ci sarà da noi qualcuno disposto ad accettare una tale sfida per un posto sotto i riflettori e un po' di notorietà?

Articoli collegati
Il grasso fratello
"Ma è solo una speculazione in più"

 

Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista cliccando qui

Archivio Attualita'


homearchivio sezionearchivio
Copyright © Caffe' Europa 2001

 

Home | Rassegna italiana | Rassegna estera | Editoriale | Attualita' | Dossier | Reset Online | Libri | Cinema | Costume | Posta del cuore | Immagini | Nuovi media | Archivi | A domicilio | Scriveteci | Chi siamo