CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffè Europa - Attualita'

Caffe' Europa
Attualita'



I lettori scrivono

 
Da: Enrico Biale <ebiale@tiscalinet.it
A: <caffeeuropa@caffeeuropa.it
Data: Mercoledì, 13 giugno 2001 13:55
Oggetto: La stanza del figlio
http://www.caffeeuropa.it/cinema/
128cinema-stanza.html

http://www.caffeeuropa.it/cinema/
130cinema-alemanno.html


Forse è perché sono un figlio e non ho nessun sentimento paterno, che a me La stanza del figlio non è piaciuto, ma credo che ci sia qualcosa di più.

Infatti non solo non mi ha commosso, ma non mi è piaciuto come pellicola, perché non è un film, ma un'immensa seduta dallo psicoanalista. Inoltre Moretti, oltre che un pessimo attore, dimostra di non essere un grande regista.

Certamente sono molto belle le scene (bara chiusa e cd sentito mille volte) che rappresentano la crisi di questo padre, ma per un'opera osannata come un capolavoro mi pare, francamente, poco.
Molto brava la Morante che sottolinea, ancor di più, l'incapacità di Moretti attore.

Con tutto ciò non voglio dire che il film sia da buttare, ma che il cinema italiano degli ultimi tempi ha fatto ben di meglio: Pane e tulipani e Le fate ignoranti.

Arrivederci,
Enrico.

Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista cliccando qui

Archivio Attualita'


homearchivio sezionearchivio
Copyright © Caffe' Europa 2001

 

Home | Rassegna italiana | Rassegna estera | Editoriale | Attualita' | Dossier | Reset Online | Libri | Cinema | Costume | Posta del cuore | Immagini | Nuovi media | Archivi | A domicilio | Scriveteci | Chi siamo