CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffè Europa - Attualità

Caffe' Europa
Attualita'



I lettori scrivono

 

Da: pe11637 <pe11637@iperbole.bologna.it
Risposta: pe11637@iperbole.bologna.it 
A: <caffeeuropa@caffeeuropa.it
Data: Giovedì, 17 maggio 2001 9:53
Oggetto: Ma con la DC era peggio



L'articolo di Marletto "ma con la DC era peggio" è semplicemente vergognoso, a cominciare dal titolo. Probabilmente il signor Marletto (chi è costui?) ignora la storia del nostro Paese e della Democrazia Cristiana. Non sa chi sono stati né che contributo hanno dato alla crescita della nostra democrazia uomini politici come Fanfani, Moro, Mattei, Zaccagnini, Martinazzoli, Scalfaro. O meglio : è l'ennesimo reduce del '68, che s'esercita in quel "revisionismo" storico ideologico che, da Galli Della Loggia a Storace, sta trasformando il nostro Paese in un corpaccione sociale dedito solamente all'accumulazione, in cui il successo si misura con la "roba" che si ha.

Berlusconi, se non ve ne siete accorti, è questo. Berlusconi è l'epifenomeno di un mutamento antropologico profondo, non è un politico di destra o (neo)liberista come ce ne sono tanti. Mostruoso non è "Lui": siamo tutti noi; perché, ogni giorno che passa, finiamo per assomigliargli di più. La DC non avrebbe mai detto dell'omicidio D'Antona "è un regolamento di conti interno alla sinistra"; nessun leader democristiano avrebbe mai apostrofato l'avversario con "ho vinto tre coppe campioni, stia zitto lei!".

Allora: sempre meglio morire democristiani che berluschini!.
Ciao.
Claudio Arlati
N.B. complimenti per il sito e per Reset; lunga vita a Bobbio, Bosetti, Habermas e Ulrich Beck !



Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista cliccando qui

Archivio Attualita'

 


homearchivio sezionearchivio
Copyright © Caffe' Europa 1999

Home | Rassegna italiana | Rassegna estera | Editoriale | Attualita' | Dossier |Reset Online |Libri |Cinema | Costume | Posta del cuore | Immagini | Nuovi media |Archivi | A domicilio | Scriveteci | Chi siamo