CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffè Europa - Cinema

Caffe' Europa
Attualita'



Segnalazione/Comunicare fa male



Odette Misa Sonia Hassan




Comunicare fa male,
la sedicente "manifestazione inqualificabile" che vuol presentarsi sempre più come un’indicazione di cammino, è arrivata alla sua settima edizione, e quest'anno è dedicata alla memoria di Carmelo Bene. Le serate di politica-cinema-filosofia-musica-danza-letteratura-teatro-scienze organizzate dal Gruppo Eliogabalo www.eliogabalo.org  a Fivizzano (Massa e Carrara) nel giardino dell’Ostello degli Agostiniani, si dividono in tre parti.

Terminata il 25 luglio la prima parte delle edizione di quest’anno, Comunicare fa male riprenderà il 1 agosto con la presentazione del libro La televisione va alla guerra, pubblicato in aprile da Sperling & Kupfer, appassionata testimonianza e riflessione sulla propria decennale esperienza come reporter di guerra di Ennio Remondino, corrispondente RAI dai Balcani. Enrico Cairola, responsabile del Programma Sindacale del Centro O.I.L. (Organizzazione Internazionale del Lavoro) di Torino, e Sara Fornabaio, dell’Ufficio Programma P.R.C. e componente della Delegazione Italiana di Porto Alegre, discuteranno il 2 agosto sul tema “La globalizzazione e i diritti dei lavoratori”. Dopo la proiezione, sabato 3 agosto, del film Alì di Michael Mann, questa fase di Comunicare fa male si concluderà domenica 4 agosto con un evento in esclusiva: un concerto di Giovanni Lindo Ferretti.

Che cos’è la realtà? Questa domanda, ingenua e stupefatta, che attraversa la manifestazione come un'ospite inquietante, un’insistenza originaria, un’ostinazione vitale rispetto alle presunte ovvietà del disincanto colto, ironico e rassegnato, è al centro del Seminario di Estetica che si svolgerà dal 6 all’11 agosto si dividerà a sua volta in due parti. Da martedì 6 a giovedì 8 agosto il laboratorio di cinema a cura di Marco Bechis, che la sera di martedì presenterà il suo ultimo film Hijos - Figli, legato, come il precedente Garage Olimpo, agli orrori della dittatura militare argentina tra il 1976 e il 1982.

La mattina di martedì 6, dopo l’intervento di apertura a cura del Gruppo Eliogabalo, è prevista una conferenza di Massimo Carboni, docente di Estetica presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze, dal titolo “Non vedi niente lì?”. La mattina di mercoledì 7 sarà interamente dedicata a una lezione di Ruggero Pierantoni, uno dei più eminenti scienziati italiani degli ultimi trent’anni, intitolata “Percezioni, rappresentazioni e opinioni sullo spazio”. Nella serata verrà presentato il libro collettivo a cura di A. Moresco e D. Voltolini, Scrivere sul fronte occidentale, edito da Feltrinelli. Interverranno, sulla scia delle recenti polemiche suscitate dal volume, quattro dei coautori: Carla Benedetti, Antonio Moresco, Federico Nobili, Tiziano Scarpa.

Dal 9 all’11 agosto Laboratorio di teatro curato dal Gruppo Eliogabalo e condotto da Andrea De Luca, realizzato in collaborazione con la Bottega di Musica e Comunicazione di Bologna, ideata e diretta da Giovanni Lindo Ferretti.

 

 Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista cliccando qui

Archivio Cinema



homearchivio sezionearchivio
Copyright © Caffe' Europa 2001

 

Home | Rassegna italiana | Rassegna estera | Editoriale | Attualita' | Dossier | Reset Online | Libri | Cinema | Costume | Posta del cuore | Immagini | Nuovi media | Archivi | A domicilio | Scriveteci | Chi siamo