CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffè Europa - Nuovi Media

Caffe' Europa
Attualita'



La Rete della solidarietà



Serena Vinattieri



Negli ultimi mesi, gli eventi ci hanno condotto a una nuova conoscenza dell’altro, delle difficoltà che egli, bambino o adulto di un Paese lontano, vive quotidianamente. In questo clima che i giornali definiscono di guerra, Internet sembra rinascere all’insegna della solidarietà. Messo da parte il guadagno a ogni costo, on-line va forte chi ha scelto di rispondere a un bisogno concreto e non fare profitto.

A chi decide di dedicare una parte del suo tempo e delle sue energie ad aiutare gli altri, la Rete offre la possibilità di guardare al lavoro svolto da alcune Associazioni come il WWF  o Amnesty International . L’impegno può essere maggiore o minore, a seconda della volontà di ognuno, e viene gestito dall’Associazione in base alle sue esigenze. Per esempio, nel WWF si può collaborare alla ripulitura di un ambiente, alla piantumazione di alberi, ma anche all’elaborazione di un progetto di gestione di un’area per il salvataggio di un animale selvatico ferito. Il WWF Italia può contare oggi su 10.000 volontari, ma le cose da fare sono tante e ognuno può trovare quella a lui più congeniale: in alcuni casi è anche possibile collaborare tramite la posta elettronica. Importante, però, è rispettare l’impegno preso poiché l’associazione fa affidamento sui propri volontari.

In Rete sono numerosi i siti sul volontariato e le sue possibili forme: www.volontariato.com 
Oltre all’elenco delle Associazioni presenti on-line quali ANPAS e Croce Rossa e dei siti ufficiali delle Regioni, c’è la possibilità di usufruire di alcuni servizi internet come la registrazione domini e la progettazione di siti. La società proprietaria del sito si è impegnata a creare un circuito di aziende per la donazione di parte dei ricavi a fini solidali e benefici.
www.volontariato.it 
Molte le sezioni di documentazione sulla tossicodipendenza e le notizie dal mondo dei volontari. Ricca anche la sezione dedicata alle leggi che riguardano il volontariato e il terzo settore. Inoltre, riporta on-line i testi della rivista monografica bimestrale Fogli di collegamento del Movi Lombardia.
www.volontariato.org
Un sito realizzato dall'OIKOS  e destinato a fornire informazioni e servizi utili a chi organizza o svolge attività di volontariato.
www.asionline.net
Sul sito dell’Associazione Solidarietà Internazionale, A.S.I., è possibile conoscere i progetti passati e futuri dell’organizzazione e approfondire tematiche importanti come la pena di morte.

Il non profit in Italia ha una crescita record, sotto il profilo sociale, ma anche sotto quello economico. Il primo censimento Istat delle istituzioni e delle imprese presenti in Italia nel '99, offre un quadro incoraggiante: cinque milioni di persone impegnate a diverso titolo nel “Terzo Settore”.

Tra i siti più conosciuti ci sono:
www.vita.it 
Molte le iniziative interessanti sia d’attualità, come “scrivi a Ciampi” e “uno straccio di Pace”, che d’aiuto, come il progetto per agevolare la lettura dei minorati visivi.
www.cittadinanzattiva.it 
Una guida interattiva all’Euro con test e notizie utili per provare a fare i conti con la moneta unica e molte altre informazioni sui diritti della cittadinanza.


www.citinv.it
La Città Invisibile è un'associazione che, esclusivamente attraverso Internet, promuove iniziative per il libero accesso alle informazioni e l'utilizzo democratico delle tecnologie della rete. Una homepage dove leggere novità, discutere e segnalare cosa accade nella comunità italiana.
E ancora www.onlus-italia.net  e www.quinonprofit.it : una breve ricerca e puoi passare una notte all’aperto con i clochard: è La notte dei senza dimora organizzata in piazza Santo Stefano a Milano contro la povertà. Oppure fare una donazione all’organizzazione di adozione a distanza Azione aiuto , destinata a un intervento specifico in Ruanda per migliorare l’istruzione dei bambini e dei ragazzi della comunità di Nyabisindu. Partner italiano di Action Aid Alliance, Azione Aiuto, è nata in Italia nel 1989 e ha raccolto fondi per 8,5 miliardi di lire grazie al sostegno di circa 8 mila italiani.

E' un'altra faccia del web che offre un'opportunità nuova ai navigatori abituali: dedicare una parte del proprio tempo al sostegno attivo di progetti d'intervento sociale, ambientale e umanitario. Una risposta tecnologica al bisogno di partecipazione del popolo della Rete.

 

Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista cliccando qui

Archivio Nuovi Media

 


homearchivio sezionearchivio
Copyright © Caffe' Europa 2001

 

Home | Rassegna italiana | Rassegna estera | Editoriale | Attualita' | Dossier | Reset Online | Libri | Cinema | Costume | Posta del cuore | Immagini | Nuovi media | Archivi | A domicilio | Scriveteci | Chi siamo