CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffè Europa - Attualita'

Caffe' Europa
Attualita'



Antiquitates



Riceviamo e pubblichiamo:

In occasione della XXXVIII edizione del Corciano Festival il Comune di Corciano, la Soprintendenza Archeologica per l’Umbria e Pro Loco di Corciano presentano la mostra ANTIQUITATES.Testimonianze dell’età classica nel territorio di corciano.

L’evento sarà ospitato all’interno della chiesa-museo di San Francesco e sarà curato da Paolo Bruschetti della Soprintendenza Archeologica per l’Umbria in collaborazione con Alberto Trombetta del Comune di Corciano.

La mostra illustrerà le fasi principali dell’evoluzione storica, sociale ed economica del territorio corcianese e, più in generale, di quello perugino in epoca etrusca e romana.


Base etrusca in travertino con dedica alla divinità Peqns¹
Calus¹na - Corciano,Antiquarium comunale

Posta all’interno dei confini geografici dell’Etruria, l’area situata ad oriente del Lago Trasimeno esercitò in epoca antica l’importante ruolo di cerniera e collegamento tra la media valle del Tevere da una parte, la Valdichiana e il territorio chiusino dall’altra, giovandosi a sua volta dei reciproci contatti tra aree culturalmente e politicamente forti, strette intorno ai centri di Perusia, Cortona e Clusium. Ne sono testimonianza i materiali recuperati nel 1812 a Castel San Mariano, lungo l’antica direttrice tra la media valle del Tevere e territorio chiusino, nel settore meridionale dell’attuale territorio comunale corcianese.

Si tratta di uno tra i più importanti complessi di bronzi che siano stati rinvenuti in Etruria, costituito da un gran numero di lamine lavorate a sbalzo, di statuette e di altri elementi in bronzo fuso conservati in parte nel Museo Archeologico Nazionale di Perugia ed in parte nelle Staatliche Antikensammlungen di Monaco di Baviera.Costituivano il rivestimento di diversi oggetti di cui è andata perduta la struttura lignea ma che in parte è stato possibile identificare in due carri da parata (currus) e in un carro da trasporto (carpentum).

Un ricco corredo funerario, dunque, riferibile ad un princeps del luogo sepolto insieme ai simboli volutamente esibiti di prestigio e di potere esercitato su di un territorio ancora non urbanizzato e derivato non tanto dal possesso delle risorse del territorio, quali allevamento e agricoltura, quanto piuttosto dal controllo delle vie di comunicazione e di commercio.


Corredo funebre della Tomba 27 della necropoli etrusca di 
Strozzacapponi - Perugia,Antiquarium del Palazzone.

Alcuni tra gli originali più interessanti saranno esposti in mostra a fianco della ricostruzione del carpentum, concesso in prestito per l’occasione dalle Staatliche Antikensammlungen di Monaco di Baviera. Per tutto il V e IV secolo a.C., l’intensa frequentazione della stessa direttrice viaria, coincidente con il tratto Perusia-Clusium della via Amerina, consentì l’importazione di prodotti di elevato livello artistico. In un sepolcro della zona di Mandoleto, appena fuori dagli attuali confini comunali di Corciano, furono rinvenuti nel corso del Settecento una serie di vasi apuli databili al IV secolo a.C. che saranno presenti in mostra per prestito dei Musei Vaticani.

Nella parte settentrionale del territorio comunale, invece, lungo la direttrice che attraverso i rilievi collinari del lago Trasimeno giunge fino alla Valdichiana e al territorio cortonese, scarse sono le testimonianze di insediamenti importanti, mentre più numerosi risultano i luoghi sacri, posti soprattutto sulle alture dominanti il lago.

Di estremo interesse è la presenza in mostra della base votiva in travertino, datata al III secolo a.C., con dedica alla divinità etrusca peq ns’ calus’na, proveniente da un luogo sacro ubicato nei pressi di un importante crocevia del territorio corcianese, affiancata, per l’occasione, da alcuni tra i migliori bronzetti votivi provenienti da Colle Arsiccio, Caligiana e Pasticcetto di Magione.

Assai consistente sarà anche la documentazione relativa all’età ellenistica, che, rispetto al periodo precedente, si presenta caratterizzata da una nuova organizzazione del territorio, dovuta ad una progressiva moltiplicazione degli insediamenti, da nuovi equilibri socio-economici, per lo sviluppo di nuove attività artigianali quali l’estrazione e la lavorazione del travertino e da una rapida diffusione dell’alfabetizzazione.


Veduta di Corciano


Il territorio è organizzato in nuclei abitativi di medie e grandi dimensioni, frequentati da una classe sociale di medio livello economico, aggregati attorno al centro maggiore, Perugia, città ormai a tutti gli effetti urbanisticamente organizzata.

Ancora una volta è la porzione meridionale del territorio corcianese ad essere più ricca di testimonianze. Saranno presenti in mostra alcuni tra i corredi funerari più interessanti provenienti dalla necropoli di Strozzacapponi scoperta tra l’aprile e l’ottobre del 1996.

L’avanzare della romanizzazione determinò un’ulteriore evoluzione nel tessuto sociale, profondamente segnato dai drammatici eventi del I secolo a..C. e dallo scontro fra Ottaviano e Antonio sotto le mura di Perugia. Tra la fine della Repubblica e l’inizio del periodo imperiale, assai diffuso è il fenomeno delle “ville” o insediamenti rustici, legati al ritorno ad una economia agricola di tipo latifondistico basata su di un regime produttivo di tipo schiavistico.

Complessi di un certo rilievo sono stati rinvenuti in varie località del territorio, come Solomeo, Mantignana, Corciano, insieme alle tipiche sepolture ad inumazione del tipo “alla cappuccina”. Una di queste, scoperta nello scorso mese di febbraio, presenta un corredo assai ricco, attualmente in corso di restauro per essere esposto proprio in occasione della mostra.

NOTIZIE UTILI
Orario: tutti i giorni 17 - 24, sabato e domenica e festivi 10 - 13 / 17 - 24
Ingresso: gratuito
Catalogo: Edizioni EFFE Perugia
Informazioni: Associazione Turistica Pro Loco Corciano
tel. 075 6979109 (anche fax)
Comune di Corciano - Ufficio Cultura tel. 075 5188254

 

Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista cliccando qui

Archivio Attualita'


homearchivio sezionearchivio
Copyright © Caffe' Europa 2001

 

Home | Rassegna italiana | Rassegna estera | Editoriale | Attualita' | Dossier | Reset Online | Libri | Cinema | Costume | Posta del cuore | Immagini | Nuovi media | Archivi | A domicilio | Scriveteci | Chi siamo