CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffè Europa - Attualita'

Caffe' Europa
Attualita'



Il Visitor Center ai Fori Imperiali



Giovedì 18 luglio il Sindaco di Roma Walter Veltroni ha inaugurato il primo Visitor Center allestito a Roma nato con l'obiettivo non solo di promuovere e valorizzare il patrimonio storico e artistico delle splendide aree archeologiche dei Fori Imperiali ma anche di far conoscere approfonditamente questi luoghi ricchi di storia e di arte attraverso momenti legati all'informazione (distribuzione di materiali in più lingue, filmati, CD, plastici), alla didattica, alla multimedialità e ai supporti espositivi.

La nascita del Visitor Center, promossa dal Comune di Roma, Sovraintendenza ai Beni Culturali e Assessorato alle Politiche Culturali, costituirà non solo un momento informativo ma anche un punto di incontro per la partenza di visite guidate non solo nei Fori Imperiali (Foro di Cesare, Foro di Augusto, Templum Pacis, Foro di Nerva e Foro di Traiano) ma anche in altri siti poco conosciuti della città.

Nell'area espositiva del Visitor Center il visitatore e il turista potranno avere una visione completa della struttura dei Fori Imperiali anche attraverso la proiezione di filmati, la consultazione di un CD dedicato a "Roma. I Fori degli Imperatori", la lettura di pannelli esplicativi con la storia dei fori e degli scavi, l'esposizione di oggetti originali come, ad esempio, una cornice decorata proveniente dal Foro della Pace, vari frammenti di rilievi o capitelli ritrovati nel Foro di Traiano, della Pace, di Cesare, di Nerva; e poi, ancora, brocche in ceramica e in maiolica del secolo XVI e XVIII e lucerne romane dagli scavi della via Biberatica. In questo modo il Visitor Center assolve il suo compito preciso di ottimizzare l'incredibile potenzialità del patrimonio della nostra città.

Sono state allestite, inoltre, ulteriori aree di particolare interesse per il visitatore e il turista come, ad esempio, lo "show" virtuale sulla Basilica Ulpia. La ricostruzione tridimensionale della Basilica Ulpia del Foro Traiano costituisce un primo e significativo passo verso la virtualizzazione dell'area dei Fori Imperiali. Della antica Basilica, un edificio in cui si svolgevano attività giudiziarie, amministrative e commerciali, attualmente rimangono solo alcuni resti. Resta pertanto difficile per un turista immaginarsi l'imponenza e grandiosità di un edificio destinato a svolgere in età imperiale funzioni di capitale importanza.

L'utilizzo della realtà virtuale consente, grazie anche agli studi condotti dalla Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma, di ridare forma e vita all'antico splendore traducendo in uno spazio visivo tridimensionale interamente percorribile le ipotesi ricostruttive offrendo, per la ricchezza dei dettagli, la fedeltà delle ambientazioni e del contesto architettonico, una visione altamente spettacolare che consente al turista di ammirare il monumento come se vi si trovasse realmente. Realizzato con la consulenza scientifica del Consiglio Nazionale delle Ricerche, lo show virtuale offre una visione particolareggiata di come potrebbe essere stata questa grandiosa opera architettonica e la vita comune che vi si svolgeva: i mercanti, i magistrati, le attività commerciali, le dispute giuridiche.

L'Assessorato alle Politiche Educative e Scolastiche del Comune di Roma propone dall'ottobre 2002 al giugno 2003 il progetto "Alla scoperta dei Fori Imperiali" per far avvicinare i più giovani alla storia e all'arte dell'antica Roma. Con questo obiettivo nasce il laboratorio didattico rivolto alle scuole elementari e medie romane che si affianca alla visita dei Fori Imperiali, dei reperti archeologici esposti negli spazi del Visitor Center, alla visione dello "show" virtuale sulla Basilica Ulpia, alla distribuzione di materiale didattico-informativo.

Il laboratorio, volendo promuovere, valorizzare e far conoscere agli studenti le aree archeologiche dei Fori Imperiali in maniera scientifica ma semplice, ludica e diretta, propone due diversi piani di partecipazione: · Archeologia in giallo. Laboratorio di finto scavo archeologico mirato a riconoscere alcuni personaggi dell'antichità romana attraverso il ritrovamento e lo studio di reperti significativi rivelatori dell'attività o del ruolo di ciascun personaggio.

Il puzzle dell'antichità. Realizzazione di alcuni mosaici realizzati con tessere di piccole dimensioni colorate o in bianco e nero su disegni predisposti, raffiguranti oggetti antichi o semplici decorazioni geometriche. Il lavoro comprende la spiegazione della tecnica musiva presso i Romani e l'illustrazione di alcuni famosi mosaici. Il Visitor Center è posizionato in Via dei Fori Imperiali davanti alla Chiesa dei SS. Cosma e Damiano e contiene al suo interno un bookshop e un punto ristoro.





Il Visitor Center ai Fori Imperiali
Centro informativo, espositivo, didattico, multimediale
delle attività culturali della città
Roma, Via dei Fori Imperiali
di fronte alla Chiesa dei SS. Cosma e Damiano
Ingresso: gratuito; tutti i giorni 9.30 - 19.30
Per informazioni: 06/6797702


 

Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista cliccando qui

Archivio Attualita'


homearchivio sezionearchivio
Copyright © Caffe' Europa 2001

 

Home | Rassegna italiana | Rassegna estera | Editoriale | Attualita' | Dossier | Reset Online | Libri | Cinema | Costume | Posta del cuore | Immagini | Nuovi media | Archivi | A domicilio | Scriveteci | Chi siamo