CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffè Europa - Attualita'

Caffe' Europa
Attualita'



Itinerari romani



Roceviamo e pubblichiamo:

L’esposizione Itinerari romani che si è inaugurata lunedì 24 Giugno in due luoghi emblematici dell’antichità romana, il complesso di Cecilia Metella e la villa dei Quintili sull’Appia, ci propone il rapporto che si instaura tra i resti della classicità ed un artista contemporaneo, inquadrato nel suo particolare “PUNTO DI VISTA”. Ed è proprio questo il sottotitolo che EMILIO FARINA ha scelto per un suo rinnovato appuntamento con le suggestioni di un mondo scomparso, ma ancora così vivo e presente per chi, vivendo a Roma, o lavorandoci come nel suo caso, ne sappia percepire e cogliere i valori mai tramontati.


Punto di vista, Roma 2002
Terre colorate su carta, m.20x1,80

Infatti già altre volte l’artista si era confrontato con questa tematica, sia in una precedente mostra nella più evocativa di tutte le grandi residenze imperiali, la Villa Adriana di Tivoli, sia in occasione degli allestimenti per il restauro dei rivestimenti marmorei all’interno del Pantheon. Risolvendo così il difficile problema dell’inserimento di un’implalcatura di cantiere in un ambiente perfetto con la felice intuizione del “ponteggio d’artista”, effimero intervento dipinto sulle tavole della recinzione, è riuscito nel non facile intento di arricchire, anziché mortificare, per tutta la durata dei lavori, uno spazio intoccabile.

Proprio in coincidenza della attuale mostra, un ponteggio di Emilio Farina è allestito al pantheon per l’ultimo conclusivo lotto dei lavori di restauro.
Alla Villa dei Quintili, invece, i richiami alla memoria dell’Antichità sono condensati e raccolti in un taccuino d’artista che, come un gigantesco rotolo d’appunti, (mt.20,00x1,80) si srotola sopra gli occhi del visitatore all’interno del nuovissimo ed affascinante Antiquarium.


Terre colorate su legno, tondo diametro m.2,50


Ribaltando la consuetudine del libretto di disegni da tasca da completare in privato ritrovando le impressioni di una visita, il pittore raccoglie le sue suggestioni in un voluto e provocatorio fuori scala, che, colto di sotto in su, giuda il visitatore dall’ingresso, attraverso i reperti sapientemente esposti nelle vetrine, fino ai ruderi della Villa giganteggianti all’apertto attraverso la grande vetrata, sullo sfondo di un orizzonte che non potrebbe essere più romano.

Analogamente, sempre alla ricerca di un rinnovato punto di vista, la pianta circolare di Cecilia Metella ricompare emblematicamente in un grande titolo (diametro mt.2,50) esposto orizzontalmente nell’ambiente sotterraneo del Mausoleo.

I richiami dipinti alla terra, al fuoco ed alle divinità celesti costituiscono il legame che anche in questo caso, guida il visitatore fino ad un iniziatico ingresso nella Torre attraverso un Portale composto da undici testimoni, di un’antichità tramontata ma mai dimenticata.


Info:
Itinerari romani
Dal 24 Giugno al 27 Ottobre 2002
Antiquarium della Villa dei Quintili - Via Appia Nuova, 1092 - € 8
Mausoleo di Cecilia Metella - Via Appia Antica, 161 - € 4
tutti i giorni dalle 9 alle 19,30 - lunedì chiuso - (chiusura biglietteria 1 ora prima)
Tel. 39 06 78 10 227 fax. 39 06 78 60 08 e-mail: artintheworld@tin.it 

 

Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista cliccando qui

Archivio Attualita'


homearchivio sezionearchivio
Copyright © Caffe' Europa 2001

 

Home | Rassegna italiana | Rassegna estera | Editoriale | Attualita' | Dossier | Reset Online | Libri | Cinema | Costume | Posta del cuore | Immagini | Nuovi media | Archivi | A domicilio | Scriveteci | Chi siamo