CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffè Europa - Attualita'

Caffe' Europa
Attualita'



Toots Zynsky: Sculture in vetro



Riceviamo e pubblichiamo:

Il giorno 9 marzo 2001, alle ore 12.00, al Museo Correr di Venezia, sarà inaugurata la mostra Toots Zynsky, Sculture in vetro. Curata da Attilia Dorigato e allestita da Daniela Ferretti, sarà aperta al pubblico fino al 5 maggio 2002 al primo piano del Museo Correr, nelle sale neoclassiche. Dopo aver esordito al Glasmuseet di Ebeltoft in Danimarca, l’esposizione approda a Venezia, seconda tappa di un lungo percorso in Europa che comprenderà anche Belgio e Germania.

Toots Zynsky presenta, in questa mostra monografica, un’accurata selezione di circa cinquanta lavori in vetro, che ne esemplificano il percorso creativo dal 1984 a oggi.

Si tratta di opere suggestive, vere e proprie sculture, realizzate utilizzando canne prodotte esclusivamente a Murano: l’artista le elabora, con una particolare e complessa tecnologia messa a punto con l’ausilio di un ingegnere olandese, fino a farne sottilissimi fili di vetro, con i quali compone gli affascinanti e coloratissimi tessuti che danno corpo ai suoi lavori.

Nata a Boston nel 1951, dopo una formazione legata al design presso la Rhode Island School of Design di Providence (USA), Toots Zynsky collabora alla fondazione della Pilchuck School di Seattle. Qui è assistente di Dale Chihuly , uno dei più importanti artisti contemporanei del vetro.

Decide di dedicarsi in via esclusiva a questo medium espressivo e egli anni Ottanta collabora, a Murano, con Venini, per il quale crea le celebri collezioni del “Folto” e dei “Chiacchera”.

Matura in quel periodo la scelta di intraprendere il cammino dell’autonomia, senza vincoli con qualsivoglia genere di produzione seriale: questo la induce a operare col vetro non solo come designer, ma in qualità di artefice dei suoi stessi manufatti.
Il profondo legame con Murano resta nel personalissimo uso delle tradizionali "canne di vetro" che trasforma e utilizza come materiali fondamentali delle sue suggestive sculture.

Le opere di Toots Zynsky, che ha partecipato a numerosissime esposizioni, personali e collettive, in tutto il mondo, sono presenti nelle più prestigiose collezioni di vetri contemporanei pubbliche e private.

La mostra è stata resa possibile grazie alla collaborazione con la Galleria Caterina Tognon.

Il catalogo è edito dal Glasmuseet di Ebeltoft, con interventi di Arthur C. Danto, filosofo e professore alla Columbia University di New York, Dagmar Brendstrupm Direttrice del Museo Danese e un’introduzione alla mostra veneziana di Attilia Dorigato.

Per informazioni:

Galleria Caterina Tognon
Ilaria Gianoli ++3902514406 e-mail gia.ila@tiscalinet.it 

 

Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista cliccando qui

Archivio Attualita'


homearchivio sezionearchivio
Copyright © Caffe' Europa 2001

 

Home | Rassegna italiana | Rassegna estera | Editoriale | Attualita' | Dossier | Reset Online | Libri | Cinema | Costume | Posta del cuore | Immagini | Nuovi media | Archivi | A domicilio | Scriveteci | Chi siamo