CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffè Europa - Attualita'

Caffe' Europa
Attualita'



Segnalazione/GIGANTI


Riceviamo e pubblichiamo:



GIGANTI-Arte Contemporanea nei Fori Imperiali
13 ottobre - 25 novembre 2001
Roma, ingresso presso la Colonna di Traiano
P.zza Madonna di Loreto

Promossa dal Comune di Roma - Assessorato alle Politiche Culturali, Sovraintendenza ai Beni Culturali, la terza edizione di GIGANTI. Arte Contemporanea ai Fori Imperiali è a cura di Ludovico Pratesi, Alessandra Maria Sette e Silvana Rizzo ed è organizzata dall’Ufficio Speciale Fori Imperiali in collaborazione con l’Associazione Futuro.

Questa edizione dell’esposizione punta in modo ancora più chiaro e profondo a ricercare una continuità tra l’arte antica e il segno contemporaneo, in un dialogo che viene costruito da cinque artisti di fama internazionale, alle prese con uno spazio espositivo insolito di grande suggestione.

Gli artisti e le opere
Gli artisti hanno realizzato per l’occasione progetti di grandi dimensioni confrontandosi in modo sorprendente con i resti più rappresentativi della Roma Imperiale. Marina Abramovic collocherà sette scale giganti, dell’altezza di quattro metri ciascuna, sulla parete che collega il Foro di Cesare a Via dei Fori Imperiali, esemplari in legno che per pioli hanno coltelli in acciaio; Domenico Bianchi presenterà il suo primo lavoro in ceramica, dodici fazzoletti abbandonati tra le rovine dai numerosi ospiti del Foro di Augusto; Joseph Kosuth realizzerà una installazione di neon lungo l’intera estensione del Foro di Traiano, ancora sotto scavo, ispirata al De Architectura di Vitruvio; Maurizio Mochetti illuminerà con un articolato raggio laser il buio della cloaca romana che corre sotto il Foro di Nerva (apertura straordinaria); infine, Michelangelo Pistoletto allestirà l’opera-frammento Spalla nelle cantine degli anni ’30, che saranno oggetto di scavo alla chiusura della mostra.

Aperture straordinarie in occasione della mostra GIGANTI.
Si presenta quest’anno come un evento di largo interesse: sarà l’occasione per ammirare importanti opere d’arte di grandi artisti del nostro tempo, ma anche il motivo per mostrare al pubblico luoghi mai aperti nell’ambito dei Fori Imperiali: la Basilica Argentaria che conserva graffiti di epoca romana l’Aula del Colosso di Augusto che trionfava nel Foro omonimo, i Sotterranei della Basilica Ulpia che conservano splendidi resti di marmi e decorazioni di epoca traianea e le Cantine degli edifici degli anni ‘30 alcune delle quali saranno scavate per fare posto ad un nuovo collegamento sotterraneo tra i Fori.

Notizie utili
Prenotazione obbligatoria, tel. 06 77591443
Orario di apertura: la mostra è aperta sabato e domenica, è visitabile soltanto su visita guidata alle ore 10, alle ore 11, alle ore 12, alle ore 13, alle ore 15, alle ore 16, ed in orario serale da definire
Biglietto d’ingresso: Lire 15.000 (ingresso scavi + visita guidata)
Catalogo Charta



Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista cliccando qui

Archivio Attualita'


homearchivio sezionearchivio
Copyright © Caffe' Europa 2001

 

Home | Rassegna italiana | Rassegna estera | Editoriale | Attualita' | Dossier | Reset Online | Libri | Cinema | Costume | Posta del cuore | Immagini | Nuovi media | Archivi | A domicilio | Scriveteci | Chi siamo