CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffè Europa - Attualita'

Caffe' Europa
Attualita'



La parola ai macellai



Bibi David




Una battaglia in difesa degli animali,ma contro le persone. Cosi' potrebbe essere definita la proposta di legge della Lega Nord per l'abolizione della macellazione islamica ed ebraica in Italia. Secondo il capogruppo alla Camera del partito di Bossi, Alessandro Cè, la macellazione rituale araba, come quella ebraica, provocherebbe una sofferenza inutile agli animali. E con la nuova legge il controllo della macellazione passerebbe dall'autorità religiosa a quella sanitaria. Le comunità ebraiche ed islamiche insorgono.

Per Riccardo Di Segni, Rabbino Capo di Roma "si tratta unicamente di un divieto razzista e antidemocratico che vuole ostacolare la presenza ebraica ed islamica in Italia". E aggiunge: "Se questa proposta di legge passasse, noi ebrei saremmo costretti a non mangiare piu' carne". Mario Scialoja, rappresentante in Italia della Lega musulmana dice: "La Lega Nord è contro l'immigrazione, e questa proposta di legge è chiaramente una misura per combattere gli stranieri".

Infine, i macellai ebraici e islamici commentano cosi' per Caffè Europa la proposta di Cè:

Eliahu Ouzana, macellatore rituale ebraico(schochet): "Sono quarant'anni che faccio questo mestiere e da quaranta anni combatto proposte come questa. Anche nel fascismo, con le leggi razziali, era proibita la macellazione rituale ebraica! Siamo di fronte ad una forma di grave antisemitismo mascherato. Inoltre non è affatto vero che la bestia soffre di piu' con il nostro tipo di macellazione. Chiedessero ad un veterinario prima di esprimere tutta la loro ignoranza! E ancora, lo stordimento fatto all'animale nella macellazione compiuta in Italia porta come conseguenza la formazione nell'animale di anticorpi nocivi per l'uomo".

Cesare Di Porto (macelleria ebraica): "La proposta della Lega è assurda per la nostra religione, e in più falsa e bugiarda. L'animale nella macellazione attuata in Italia comunemente viene "sparato", tramortito, poi gli viene inserito un filo di acciaio fra il cervello e i polmoni e infine, in una lenta agonia, viene scannato. Noi invece spariamo direttamente un solo colpo di pistola ad aria nella testa della bestia. Non è difficile capire con quale procedura l'animale soffre di piu'…"

Macelleria Ebraica Babani Ben David, sig.ra Sabrina: "Se L'Italia ci accetta come cittadini non può negarci la possibilità di mangiare. Vorrei che l'onorevole Cè andasse a vivere all'estero e gli venisse proibito di mangiare nel modo in cui è abituato lui! Le menzogne della Lega, almeno su questo argomento, stanno diventando pericolose."

Macelleria Araba Tre Stelle (Halal), sig. Kaled: "Non commento la proposta della Lega. Vogliono mandarci via dall'Italia, e basta".

Macelleria Al Amanah, sig. Mohuammad: "Sono indignato. In ogni paese civile le comunità islamiche vivono liberamente. Se passasse questa legge l'Italia si muoverebbe verso la dittatura.".

 


Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista cliccando qui

Archivio Attualita'


homearchivio sezionearchivio
Copyright © Caffe' Europa 2001

 

Home | Rassegna italiana | Rassegna estera | Editoriale | Attualita' | Dossier | Reset Online | Libri | Cinema | Costume | Posta del cuore | Immagini | Nuovi media | Archivi | A domicilio | Scriveteci | Chi siamo