CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffè Europa - Attualita'

Caffe' Europa
Attualita'



Che cosa leggeremo nel 2003?



Antonio Camerlengo




Quali saranno i best seller del nuovo anno? E chi sarà il prossimo autore o autrice a fare breccia nel cuore dei lettori italiani? Un primo aiuto ci viene dall'interessante dossier pubblicato sul numero di fine 2002 del mensile Letture (edizioni San Paolo, in vendita nelle librerie), che ha fatto un sondaggio intervistando i principali editori italiani.


"La narrativa italiana - scrive nel suo editoriale Ferruccio Parazzoli -, almeno quella dei maggiori editori, sembra procedere cautamente per lo più su nomi che, con paziente e spesso meritevole lavoro, tornano agli annuali appuntamenti, alcuni, come Sgorlon e la Bossi Fedrigotti, riconfermandosi al proprio solido e affezionato pubblico, altri, come la Pariani, Doninelli, Palandri e Covacich, cercando di sfondare quel muro invisibile che li mantiene in un gruppetto di testa senza ancora aver trovato l'occassione dello scatto vincente. (…) Mi si permetta una previsione finale. Nel prossimo anno si sentirà molto parlare di uno scrittore italiano morto e sconosciuto: Dante Virgili. Non sarà proprio un caso Morselli. Sarà qualcosa di assai meno perbenista".

Prendiamo ora qualche spunto dal dossier pubblicato su Letture.

Narrativa

Si parte con il nuovo romanzo di Stephen King, Buick 8, annunciato da Sperling & Kupfer, che l'autore definisce "una meditazione sulla fondamentale indecifrabilità degli eventi della vita, e su come sia impossibile trovarvi un significato coerente". A fine gennaio arriva il nuovo romanzo di Micheal Crichton, Preda (Garzanti), che parla del futuro della medicina e delle tecniche da fantascienza che stanno per diventare realtà.

Feltrinelli propone l'ultima fatica del Premio Nobel Imre Kertész, mentre la Mondadori pubblicherà il libro L'Uomo autografo, storia di Alex-Li Tandem, un collezionista di autografi. Un dollaro, mille chilometri (Il Saggiatore) è il romanzo di Domique Lapierre, una storia autobiografica che prende spunto da un suo rocambolesco viaggio negli Stati Uniti nel 1948.

Per la narrativa italiana, continua sulla linea grottesca e sarcastica del primo romanzo Francesco Permunian con Nel paese delle ceneri (Rizzoli); lo stesso editore entra in convento, con L'uovo di Gertrudina di Laura Pariani. Infine, da Bolzano arriva un promettente scrittore, Alessandro Banda, che pubblicherà La verità su Franz Caffa (Guanda).

Poesia

La novità è una collana di poesia lanciata dall'editore Marietti. Mario Luzi si è deciso a raccogliere presso il suo editore di riferimento, Garzanti, sotto il titolo di Poesie ritrovate, i propri testi giovanili. La casa editrice romana Donzelli proporrà invece nel 2003 un'antologia della poetessa romana Ana Blandiana.

Saggistica

"Sebbene ciascuna casa editrice segua percorsi specifici - scrive Paolo Perazzolo - le pubblicazioni di saggistica previste per il 2003 rivelano comunque alcune tendenze comuni. L'interesse per le due grandi guerre del secolo e, in particolare, per il nazismo e il fascismo, non accenna a diminuire. Il tema della globalizzazione, poi attira l'attenzione di molti studiosi e produce molti nuovi titoli". Einaudi, per esempio, dedica più di un'uscita su quest'argomento, tra cui Un solo mondo: imperativi etici sulle tematiche della globalizzazione di Peter Singer.

Per la divulgazione scientifica è atteso il nuovo saggio di Stephen Hawking dal titolo La teoria del tutto (Rizzoli). Susciterà, infine, non poca curiosità il lavoro di Stefano Pivato dal titolo La storia leggera. L'uso pubblico della storia nella canzone italiana (Il Mulino).

 


Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista cliccando qui

Archivio Attualita'


homearchivio sezionearchivio
Copyright © Caffe' Europa 2001

 

Home | Rassegna italiana | Rassegna estera | Editoriale | Attualita' | Dossier | Reset Online | Libri | Cinema | Costume | Posta del cuore | Immagini | Nuovi media | Archivi | A domicilio | Scriveteci | Chi siamo