CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffè Europa - Attualita'

Caffe' Europa
Attualita'



Segnalazione/Sguardi altrove




Riceviamo e pubblichiamo:


Sguardi Altrove, il festival internazionale a regia femminile giunto alla decima edizione, amplia quest'anno i confini della sua indagine. Temi-guida della prossima edizione sono infatti gli sconfinamenti, le erranze, gli esilii, intesi in senso geografico, sociale e culturale, vissuti attraverso lo sguardo di cineaste e videomaker provenienti da diverse culture, con un'attenzione particolare anche alla produzione italiana.

Giunta alla decima edizione, la manifestazione diventa competitiva con tre distinti concorsi:

- Concorso internazionale corto e lungometraggi - Premio del Pubblico. "Time's up" della regista cilena Cecilia Barriega, ospite della manifestazione, inaugurera' il festival la sera del 26 febbraio.

- "Lo sguardo delle donne", concorso riservato a filmaker lombarde, Premio Regione Lombardia. Tema del concorso: Identità e territorio.Coordina la giuria la regista Marina Spada.

- "Sguardi (S)confinati", secondo concorso riservato a opere di cinema italiano indipendente (corto e mediometraggi), Premio Kodak. La giuria, composta dal critico cinematografico Giuseppe Gariazzo e dall'attrice Sandra Ceccarelli, è coordinata dalla filmmaker Elisabetta Sgarbi, direttrice editoriale della Bompiani.

Accanto ai titoli della sezione internazionale, Sguardi Altrove ospiterà un focus (curato dai critici cinematografici Deborah Young e Sergio Di Giorgi), dedicato alla produzione recente - documentaria e di fiction, su pellicola e in video- di alcune cinematografie medio-orientali, in particolare quelle di Israele, Palestina e Libano (con la presenza di alcune autrici); saranno inoltre proposti alcuni documenti video realizzati, per lo più in clandestinità, da autrici di origine afgana e kurda.

- Sui temi-guida del festival si terra' una tavola rotonda alla quale parteciperanno, oltre ad alcune autrici, critici, giornalisti ed esperti.

Un omaggio sarà inoltre dedicato (in collaborazione con la Fondazione Cineteca Italiana) a Cristina Comencini, la quale curerà nell'ambito della manifestazione un seminario di regia.

- Sguardi Altrove, inoltre, aderendo all' iniziativa dell'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) che ha eletto il 2003 'Anno mondiale del disagio', dedica una sezione fuori concorso -'Lo sguardo dell'altro'- a quelle opere che affronteranno il tema del disagio -fisico, psichico e sociale- nel contesto del territorio lombardo.

Segnalazione/Sguardi altrove
Festival Internazionale a regia femminile
X Edizione
Milano, Spazio Oberdan, 26 febbraio/2 marzo 2003
Info: 02 70602791- 347 7806561 - 02 3319434- 335 59367830
e-mail sguardialtrove@virgilio.it

 


Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista cliccando qui

Archivio Attualita'


homearchivio sezionearchivio
Copyright © Caffe' Europa 2001

 

Home | Rassegna italiana | Rassegna estera | Editoriale | Attualita' | Dossier | Reset Online | Libri | Cinema | Costume | Posta del cuore | Immagini | Nuovi media | Archivi | A domicilio | Scriveteci | Chi siamo