CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffè Europa - Attualita'

Caffe' Europa
Attualita'



Il National comedian show a Roma... in scena



Paola Casella




Fra le tante manifestazioni dell'Estate Romana, una delle più originali è il National comedian show nell'ambito di Roma... in scena: una vetrina per cabarettisti "emergenti, emersi e... naviganti", come recita la locandina del "contenitore comico". L'obbiettivo, dice Francesco Felicissimo, talent scout e direttore creativo del National comedian show, è quello di "dare spazio e visibilità a chi ha difficoltà ad ottenerli, a quegli artisti che si sbracciano e si smanicano tutto l'anno nei piccoli locali"; ma è anche quello di "dare al pubblico l'opportunità di scoprire nuovi talenti di qualità".

Accanto a cabarettisti già noti, come i romani Katamura e Seguacio, Ifar Locchi, Alessandro Serra e Simone Tuttobene, ci sono emergenti da tutta Italia: il torinese Michele di Stio, il pugliese Enzo Sarcini, i toscani Massimo Antichi e Leo Sartogo e il ligure Roberto Sassetti. Nonostante il taglio popolare della manifestazione, e soprattutto dei prezzi, "un taglio doveroso, visto che Roma... in scena riceve finanziamenti anche dal comune di Roma", come precisa Mario Campanelli, che oltre ad essere l'organizzatore della manifestazione ha anche rilevato la gestione del PalaTevere della Vittoria, lo spazio che ospita la kermesse cabarettistica, "gli artisti che si esibiscono qui scelgono una comicità intelligente, che evita l'approccio eccessivamente 'facile'".

A settembre, dopo il National comedian show, sul palco di Roma ... in scena saliranno artisti già noti come Peppe Barra o Charlie Gnocchi e Joe Violanti. "E' anche un modo per presentare al pubblico di Roma un'area che è stata recuperata al degrado e riproposta alla cittadinanza, con la prospettiva di rimanere attiva anche dopo l'estate." Al momento, l'area comprende, oltre allo spazio spettacolo al coperto, una zona ristorante all'aperto dove è possibile "mangiare semplice, non troppo sofisticato" e soprattutto gustare "cucina italiana, spesso sottovalutata nelle manifestazioni dell'Estate Romana". "L'idea", dice Campanelli, "è quella di fare di quest'area un cafè chantant, come quelli che c'erano un tempo a Roma, e che ora sono andati perduti".

L'ingresso al "villaggio" è gratuito, i singoli spettacoli del National comedian show costano dai 5 ai 10 euro. "Forse non diventeremo mai ricchi", conclude Campanelli, "ma aiuteremo alcuni artisti di valore a raggiungere il grande pubblico, al di fuori dei vincoli imposti dalla gestione politica dei mass media".

Roma... in scena
dal 4 agosto a fine settembre
PalaTevere della Vittoria
Lungotevere della Vittoria
(piazza M.llo Giardino)
Infoline: 06/37352290



Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista cliccando qui

Archivio Attualita'


homearchivio sezionearchivio
Copyright © Caffe' Europa 2001

 

Home | Rassegna italiana | Rassegna estera | Editoriale | Attualita' | Dossier | Reset Online | Libri | Cinema | Costume | Posta del cuore | Immagini | Nuovi media | Archivi | A domicilio | Scriveteci | Chi siamo