CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffè Europa - Attualita'

Caffe' Europa
Attualita'



I lettori scrivono

 

Da: Michele Rosco <m.rosco@flashnet.it
A: <caffeeuropa@caffeeuropa.it
Data: Domenica, 21 luglio 2002 8:56
Oggetto: Fassino e la posta elettronica

Caro Caffè,

qualche giorno fa, preso da una crisi di megalomania, ho deciso di scrivere, per via elettronica, al segretario del mio partito, per spiegargli qualcosa su come è fatto il mondo, che, secondo me, lui non aveva capito. Il bello della rete è di favorire i megalomani come me: basta andare sul sito dei ds (è questo il mio partito) cercare la mail di Fassino (o di chi per lui) e spedirgli il messaggio. Hai sempre la speranza che arrivi al posto giusto e che sia letta proprio dal destinatario (se scrivi al presidente Bush ti inviano subito e automaticamente un messaggio di ringraziamento, anche se lo hai insultato; non è il massimo, ma se scrivi su carta non sai nemmeno a chi indirizzare).

Purtroppo, dopo un'ora, sulla mia casella è arrivato uno di quei terribili messaggi che ti dicono che il destinatario è sconosciuto. Ma come, ho pensato, Fassino unknown? Siamo arrivati a questo? Allora sono tornato sul sito e ho scoperto che un'altra era la vera mail del segretario (ma la prima era ancora evidenziata). Ho riprovato, ma con gli stessi risultati: destinatario sempre più sconosciuto!

E allora mi sono detto che tutto questo è terribilmente metaforico, e mi sono immaginato migliaia di apparteneti alla base - virtuale - che mandano messaggi in grado di salvare Fassino, I DS, la sinistra europea e mondiale, e tutti che tornano indietro inesorabilmente. E Fassino che sta solo, davanti al suo computer, e si chiede perchè nessuno gli scrive mai, e se invece, ai tempi di D'Alema...

Se lo vedi, caro Caffè, diglielo tu che noi stiamo scrivendo, ma purtroppo, sembra che parliamo da soli. Eppure avremmo delle cose straordinarie da dirgli.

Michele Rosco

p.s. il messaggio è finalmente partito senza ritornare indietro: o si è perso nella rete, o ha trovato il suo destinatario: chissà che le cose finalmente non si mettano al bello.



Risponde Giancarlo Bosetti, direttore di Caffè Europa:

Caro Rosco,

ho girato le sue lamentele a Fassino raccomandandogli di rispondere. Lei vuol mettere alla prova la prontezza elettronica del segretario dei Ds e stiamo a vedere come lui se la cavera'. Pero' non ci dice niente del contenuto dei suoi strategici suggerimenti. E a questo punto saremmo curiosi di conoscerli. Perche' non ce li manda?

Saluti

Giancarlo Bosetti


Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista cliccando qui

Archivio Attualita'


homearchivio sezionearchivio
Copyright © Caffe' Europa 2001

 

Home | Rassegna italiana | Rassegna estera | Editoriale | Attualita' | Dossier | Reset Online | Libri | Cinema | Costume | Posta del cuore | Immagini | Nuovi media | Archivi | A domicilio | Scriveteci | Chi siamo