CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffè Europa - Attualita'

Caffe' Europa
Attualita'



Bagascelle per un massacro



Horatio Flaccus




“Mi sono innamorato. Si chiama Beatrice è bellissima. Mi ha stregato. Ho solo questo di cui vantarmi: finalmente non le ho detto che l’amo come faccio con tutte. Chiedo ufficialmente a Vincino di togliermi, dalla mia iconcina qui accanto, il codino e quella smorfietta babau. Sono diventato perfidamente miaomiao”
Pierluigi Diaco, Il Foglio 21 maggio 2002

“Ieri mattina c’è stata una riunioncina miao-miao negli studi di Mediaset di Cologno Monzese con Paolo Liguori: un gruppo di callidi e impertinenti giornalisti (tra cui io che invece sono solo un angelo…)”
Pierluigi Diaco, Il Foglio 7 giugno 2002

“Ieri chiacchiere interessanti e un’ottima ricatta fresca mi hanno intrattenuto a colazione a casa di Mirella Haggiag, una delle poche donne interessanti e generose con cui mi piace confrontarmi…la mia nuova camicetta bianca Comme des Garçons accompagnata dal mio splendido tono di voce…”
Pierluigi Diaco, Il Foglio 31 gennaio 2002

“Qualsiasi Gay Pride è un pretesto per travestire la lobby dei gay come se fosse un movimento di persone che rivendicano diritti negati. E’ ora di smetterla: i gay nella politica, nell’informazione, nella cultura e nel fitness italiano. Comandano, licenziano, assumono, si sposano con le donne e poi si rivendono nei cinema…si nascondono…con soddisfazione nei parchi e nei cessi di mezz’Italia per onorarsi e farsi onorare.”
Pierluigi Diaco, Il Foglio 8 giugno 2002


Ora, dico io, va bene il nome femminile (e scelto accuratamente in modo che non si possa rigirare al maschile) ma bisognerebbe davvero essere dei rincoglioniti per non capire che qui non si tratta affatto di “gay” bensì di vere e proprie checche (…e digiamolo! Direbbe l’appuntato La Russa). Beatrice, in realtà, si chiama Dante e scarica cassette di totani al mercato del pesce, ci ha due bicipiti che nemmeno Tyson e del resto (dall’ombelico in giù) non parlo per pudore e senso della misura.

Mettete una “o” al posto di una “a”, un bel “gli” al posto del “le” e una “i” invece che una “e” e, come si dice, “carta canta”: “Mi sono innamorata. Si chiama Dante. Mi ha stregata. Ho solo questo di cui vantarmi: finalmente non gli ho detto che l’amo come faccio con tutti” e la seconda parte (rileggetela pure) è bella che lubrificata, va su che è una bellezza con l’iconcina, il codino, la smorfietta babau e la perfidia miaomiao.

E va a posto anche tutto il resto: io che sono un angioletto, la riunioncina miaomiao, la camicetta bianca Comme des Garçons e la povera Mirella Haggiag “una delle poche donne” con cui a Piergigia la pantera “piace confrontarsi”.

Però con l’ultima citazione la copertura è spinta un po’ troppo oltre ed assume il carattere di una vera e propria lesione dei diritti umani contro la quale io, liberal e politicamente correttissimo quale sono, protesto sentitamente. Piergigia è stata lesa: fuori il colpevole. Insomma si tratta di vera e propria tortura psicologica, altro che chiacchiere e ne chiedo conto all’intera redazione del Foglio.

Ma come si fa: un così bel bocconcino di patisserie come Piergigia, con quel faccino un po’ così e l’espressione un po’ così (andate tutti, vi prego, a sbirciarle il culetto sul suo sito Internet e poi ditemi se non è un amore) che deve, per farsi accettare, fare il vocione grosso e camminare a cosce larghe come Schwarzenegger!

Vederla conciata a quel modo è una pena e fa male al cuore.

Sembra Albin de “La cage aux folles” (vi ricordate il grandioso Michel Serrault nel “Vizietto”?) quando si mette in testa di passare per “macho” ed entra in un bar ondeggiando maestosamente come John Wayne. Naturalmente dai tavolini si leva come una voce sola “…a frocio!”.

Io propongo un digiuno e una raccolta di firme contro la redazione del Foglio: “Liberate Piergigia”.

Anche perché, se si va avanti di questo passo, quando si tratterà di scrivere un bell’articolone sulla “lobby dei giudei” a chi lo facciamo scrivere a Shylock? A Sharon? A Gad Lerner?

 


Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista cliccando qui

Archivio Attualita'


homearchivio sezionearchivio
Copyright © Caffe' Europa 2001

 

Home | Rassegna italiana | Rassegna estera | Editoriale | Attualita' | Dossier | Reset Online | Libri | Cinema | Costume | Posta del cuore | Immagini | Nuovi media | Archivi | A domicilio | Scriveteci | Chi siamo