CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffè Europa - Attualita'

Caffe' Europa
Attualita'



Diario dei mondiali (italiani) 4



di Andrea Salerno




Stavo guardando la partita Uruguay-Francia. Partita brutta, tutta sui nervi, tutta braccetto, tutta paura di non perdere (usciranno tutte e due dopo il pareggio?). Un giocatore tinto biondo, la punta uruguagia di cui mi sfugge il nome, ha commesso un brutto fallo su Viera, un'entrata con i tacchetti sul ginocchio che l'arbitro non ha neanche visto. In quel momento è successo qualcosa. E' successo che il pubblico delle gare giapponesi segue sui megaschermi dello stadio i replay della partita. Ha così potuto vedere un fallo difficile da distinguere dalle tribune e ha cominciato a fischiare sia l'arbitro sia il giocatore scorretto. Insomma una vera moviola in campo capace di influire sul gioco. In che modo? Beh, quando c'è un'azione dubbia l'arbitro capisce subito se ha fatto una cavolata oppure no e il suo arbitraggio, c'è da giurarci sopra, non sarà più lo stesso. Nel caso citato il pubblico ha fischiato così tanto il povero giocatore dell'Uruguay che lo ha fatto innervosire e quindi sostituire dal suo panciutissimo tecnico.
Cosa insegna la notizia? Che la televisione a volte è capace di far aprire gli occhi su uno spettacolo indecente. Ovviamente solo a volte e noi in Italia lo sappiamo bene.

Chiosa finale.
Ah, non so se c'entra, ma oggi Silvio Berlusconi ha affermato che si farà nel 2005 il ponte sullo stretto di Messina.



 


Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista cliccando qui

Archivio Attualita'


homearchivio sezionearchivio
Copyright © Caffe' Europa 2001

 

Home | Rassegna italiana | Rassegna estera | Editoriale | Attualita' | Dossier | Reset Online | Libri | Cinema | Costume | Posta del cuore | Immagini | Nuovi media | Archivi | A domicilio | Scriveteci | Chi siamo