CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffè Europa - Attualita'

Caffe' Europa
Attualita'



Educazione alla cittadinanza



Riceviamo e pubblichiamo:

Baicr Sistema Cultura, agenzia formativa accreditata presso il ministero della Pubblica Istruzione, lancia un programma di formazione dei docenti di scuola elementare, media e superiore per una nuova didattica dell’Educazione alla Cittadinanza. Il corso, che prende il via il 20 maggio, è stato realizzato con il contributo della Fondazione Cariplo, impegnata da tempo a sostenere programmi di studio e di ricerca sui temi della Costituzione italiana prima, ed europea poi.
Il corso ha come obiettivo la formazione di 90 docenti in grado di proporsi alle istituzioni scolastiche di competenza come punti di riferimento per l’Educazione alla Cittadinanza attraverso un’attività di consulenza e l’organizzazione di corsi di formazione continua. La finalità è quella di riaffermare la centralità di questa materia nella scuola, innovandone la didattica nelle sue linee portanti: conoscenza della Costituzione e delle istituzioni, dei rapporti tra cittadinanza e diritti fondamentali, dei valori base della nostra democrazia.

L’idea di rinnovare la didattica di questa materia nasce dal fatto che viviamo in un periodo in cui è in atto la ridefinizione della nozione di cittadinanza nell’ambito del processo di costituzione dell’Europa politica. E poi perché su questo terreno s’incontrano i due piani su cui si basano le fondamenta del Baicr, agenzia formativa dei docenti e consorzio di istituti culturali (Fondazione Basso, Istituto della Enciclopedia Italiana, Istituto Sturzo, Istituto Gramsci, Società Geografica Italiana), che svolgono una intensa attività scientifica nel campo della storia italiana del Novecento, di cui la Costituzione costituisce la maggiore conquista civile e politica, e hanno seguito con molta attenzione l’elaborazione della Carta europea dei diritti fondamentali.

Questi due piani, formazione da una parte e attenzione ai temi della cittadinanza e dei diritti dall’altra, si sono incontrati in un momento in cui i processi di cambiamento fanno affiorare, nella società, l’esigenza di consolidare una cultura delle istituzioni democratiche anche attraverso la scuola. E’ convinzione condivisa che si debba dare nuovo slancio ai concetti di cittadinanza attiva e di convivenza democratica, superando il modo un po’ stanco e rituale di trattare l’“Educazione Civica” come un’appendice della storia. Ma per far questo occorre che i docenti stessi siano protagonisti del rinnovamento, sia sul piano della didattica che dei contenuti, acquisendo una più approfondita conoscenza della cultura costituzionale italiana, e del processo di costruzione dell’Europa, a cui tutti sono chiamati a partecipare.

Il corso si articola in un percorso complessivo di 90 ore di lavoro individuale, con cinque moduli di formazione a distanza e due incontri seminariali in presenza a inizio e fine corso, a maggio e a ottobre. Sono state scelte come sedi degli incontri in presenza tre grandi città, Roma, Milano e Napoli, dove i seminari si terranno, rispettivamente, il 20 e 21 maggio presso la sede dell’Istituto Sturzo, il 22 e 23 maggio presso il Centro Congressi Cariplo, il 27 e 28 maggio presso l’Istituto Comprensivo Margherita di Savoia. Le giornate di ottobre sono ancora da fissare.

La formazione a distanza, che rispetti determinati standard di qualità, si sta dimostrando una risposta adeguata a un’esigenza formativa che non sia episodica e slegata dal contesto lavorativo, come spesso appare la tradizionale formazione in aula. Il consorzio non profit Baicr Sistema Cultura ha sperimentato, in sei anni di attività e con oltre 10.000 partecipanti, un modello che coniuga l’e-learning con alcuni incontri in aula. In questo modo, mentre la distanza stimola l’interattività, il dialogo e la fruizione attiva, e offre l’opportunità di aggiornarsi senza spostarsi dalla propria residenza e luogo di lavoro, il seminario in presenza rappresenta un momento di verifica e di confronto.

Per informazioni: www.baicr.it; tel. 06 68891410



Programma di Formazione on line
I modulo: Cittadinanza, di S. Rodotà
II modulo: Temi e metodi, di M. Luciani e F. Rigano
III modulo: Diritto costituzionale comparato, di M. Volpi
IV modulo: Il sistema politico, di M. Luciani
V modulo: Lo scaffale delle prospettive europee: Cittadinanza europea, fonti comunitarie, verso il federalismo, le istituzioni comunitarie, di F. Petrangeli

SEMINARI IN PRESENZA
Primo ciclo: Roma 20-21 maggio, Milano 22-23 maggio, Napoli 27-28 maggio
(ore 9,30-13; 15-18)
La cittadinanza fra globalizzazione e radici locali
Nascita ed evoluzione del concetto di cittadinanza europea
Educazione alla cittadinanza nella progettazione modulare

20-21 maggio Roma,
Istituto Luigi Sturzo, via delle Coppelle 35
intervengono:
G. De Martin, Luiss, Roma
S. Rizza, Università di Roma Tre e di Teramo
M. Tiriticco, Università di Roma Tre
22-23 maggio Milano, Centro Congressi Cariplo, via Romagnosi 6
intervengono:
M. Colombo, Università cattolica di Milano
L. Corradini, Università di Roma Tre
M. Dutto, Direzione scolastica regionale della Lombardia
B. Nascimbene, Università statale di Milano
27-28 maggio Napoli, Istituto Comprensivo Margherita di Savoia, Salita Pontecorvo 72
intervengono:
L.Chieffi, Seconda Università di Napoli
A. M. Domenici, Direzione scolastica regionale della Campania
A. Papa, CNR di Napoli
M. Tiriticco Università di Roma Tre

 


Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista cliccando qui

Archivio Attualita'

 


homearchivio sezionearchivio
Copyright © Caffe' Europa 2001

 

Home | Rassegna italiana | Rassegna estera | Editoriale | Attualita' | Dossier | Reset Online | Libri | Cinema | Costume | Posta del cuore | Immagini | Nuovi media | Archivi | A domicilio | Scriveteci | Chi siamo