CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffè Europa - Attualita'

Caffe' Europa
Attualita'



L'opinione di un lettore



Da: Enrico Biale <ebiale@tiscalinet.it
A: <caffeeuropa@caffeeuropa.it
Data: Lunedì, 23 luglio 2001 5:50
Oggetto: Due parole postG8



Penso che le violenze che sono state pereptuate da alcuni manifestanti e da parte delle forze dell'ordine abbiano sconvolto tutti noi, purtroppo adesso vedo solo un insieme di persone che giocano a scaricabarile e cercano di pesare con una speciale e disumana bilancia quale violenza sia più grave: io non me la sento di fare ciò la violenza è violenza.

Comunque penso che nemmeno la morte di un giovane o la distruzione di una città debbano distrarci dall'obiettivo più importante che è la discussione dei temi trattati dal G8 e dai contestatori.infatti penso che,giustamente, i giornalisti debbano informarci dei fatti, anche tragici, ma politici e società civile devono trattare dei problemi e proprio questo vorrei fare.

Mi sembrano ridicoli gli 8 quando dicono che hanno fatto grandi cose per i paesi poveri e che continueranno a farle, ifatti il fondo istituito per l'Aids e la malaria è ridicolo. Inoltre ha ragone il presidente Berlusconi ha ragione nel dire che l'unico sistema economico/ politico esistente è quello capitalista (capitalismo senza regole mi permetto di aggiungere), ma mi consenta di sperare che un altro migliore possa venire creato.

Infatti questo sistema a me non piace, perchè ha bisogno di sacche povere, estremamente povere, per poter sopravvivere (nessuno degli 8 ha parlato delle fabbriche/prigioni presenti nei paesi poveri). Non mi piace un sistema nel quale le banche, nelle quali tutti noi depositiamo i nostri soldi, investano i loro capitali nel mercato delle armi che poi vengono utilizzate da ragazzi più giovani di me proprio in quei paesi, nei quali adesso vogliamo portare Internet.

Tutto questo e molto altro non mi piace e, sebbene non possa accettare le violenze dei "black block" nè il trionfalismo di Agnoletto (il movimento pacifista si è dimostrato ancora immaturo), sono disgustato dall'ipocrisia degli 8.

Arriverderci,
Enrico Biale (uno che spesso si vergogna di essere occidentale)

 

Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista cliccando qui

Archivio Attualita'


homearchivio sezionearchivio
Copyright © Caffe' Europa 2001

 

Home | Rassegna italiana | Rassegna estera | Editoriale | Attualita' | Dossier | Reset Online | Libri | Cinema | Costume | Posta del cuore | Immagini | Nuovi media | Archivi | A domicilio | Scriveteci | Chi siamo