CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffè Europa - Attualita'

Caffe' Europa
Attualita'



Segnalazione/Visioni italiane



Riceviamo e pubblichiamo:

È uscito il bando di concorso per partecipare alla 8a edizione del corcorso per corto e mediometraggi. Possono prendere parte al concorso opere in qualsiasi formato - sia pellicola che supporto magnetico - purchè di recente produzione (le opere non possono essere state realizzate prima del 2000). Le opere devono essere inviate in copia VHS entro e non oltre il 30 settembre 2001.

Tra le tante manifestazioni che vengono organizzate in Italia per dar spazio ai corto e mediometraggi, il concorso Visioni Italiane si differenzia per il suo carattere non esclusivo che permette agli autori che hanno già presentato dei lavori ad altri festival di partecipare anche al festival bolognese. Questo perché riteniamo indispensabile, vista la scarsa diffusione del cortometraggio, non limitare la partecipazione agli inediti. L'intento è quello di delineare un quadro ad ampio raggio sulla produzione dell'ultimo anno.

Oltre a premi in denaro e a menzioni speciali, viene assegnato dal produttore Gianluca Arcopinto (produttore del film Il caricatore) il premio Axelotil consistente in un contratto per la produzione di un cortometraggio in pellicola - la cui sceneggiatura e durata sarà concordata con l'autore selezionato - da realizzarsi nel corso dell'anno successivo alla rassegna. C’è inoltre la possibilità per le opere di autori emiliano-romagnoli di partecipare al concorso MAP VIDEO

Altra novità, dall’anno scorso Visioni italiane ha al suo interno una nuova sezione: Visioni ambientali un concorso a tema fisso aperto a lavori che trattino tematiche legate all’ambiente. In collaborazione con Arpa, Agenzia Regionale Prevenzione Ambiente dell’Emilia Romagna, è indetto un concorso per corto e mediometraggi che affrontino tematiche legate a: qualità dell’ambiente e qualità della vita nella città. Una giuria designata appositamente attribuirà all’opera migliore un premio di £.1.000.000.

Al concorso nazionale per corto e mediometraggi Visioni italiane, oltre ad una selezione di lungometraggi di recente produzione, è affiancata anche quest’anno la Mostra delle Scuole Europee di Cinema che, giunta alla 4ª edizione, presenta un concorso riservato ad una ventina di scuole di cinema operanti in Europa e propone lezioni con registi di fama internazionale.

Fra gli organizzatori Cineteca del Comune di Bologna - Ente Mostra Internazionale del Cinema Libero in collaborazione con Kodak - Arpa - Emilia-Romagna - Arci Ferrara-Map Video - shortvillage.com Fice Emilia-Romagna

REGOLAMENTO
per la partecipazione al concorso per corto e mediometraggi


·Possono prendere parte al concorso corto e mediometraggi di qualsiasi formato - sia pellicola che supporto magnetico - purché di recente produzione (le opere non possono essere state realizzate prima del 2000). Ogni concorrente per partecipare deve compilare una scheda indicando il proprio nome, cognome, indirizzo, titolo dell’opera, formato, durata e anno di realizzazione. È fondamentale fornire informazioni precise e dettagliate sia sull’autore che sull’opera.

·Le opere, di qualsiasi formato, devono essere inviate in copia VHS e spedite, insieme alla scheda di partecipazione e a foto del cortometraggio, al seguente indirizzo: VISIONI ITALIANE - Concorso Nazionale per Corto e Mediometraggi - Cinema Lumière Via Pietralata, 55 - 40122 BOLOGNA, entro e non oltre il 30 Settembre 2001.

Le opere selezionate parteciperanno al concorso, dove una qualificata giuria, i cui componenti verranno resi noti a mezzo stampa, assegnerà i seguenti premi: un premio alla migliore opera consistente in £.2.000.000 e in 2.500 metri di pellicola negativa Kodak 16mm, e due menzioni speciali. Verrà inoltre assegnato dal produttore Gianluca Arcopinto, su una selezione effettuata dalla giuria, il premio Axelotil consistente in un contratto per la produzione di un cortometraggio in pellicola - la cui sceneggiatura e durata sarà concordata con l’autore selezionato - da realizzarsi nel corso dell’anno successivo alla rassegna. Su una selezione della giuria verrà assegnato anche, da una commissione interna alla società emmefilm.com srl, il premio Shortvillage consistente in £.1.000.000.

Le opere degli autori residenti in Emilia-Romagna parteciperanno anche al concorso MAP VIDEO organizzato in collaborazione con l’Arci di Ferrara e potranno aggiudicarsi due premi di £..1.000.000 ciascuno, rispettivamente per la migliore opera video e per la migliore opera in pellicola (per ulteriori info: Roberto Roversi, tel.0532/202135, e-mail: arci-fe@4net.com ).

Visioni ambientali

Concorso a tema fisso

In collaborazione con Arpa, Agenzia Regionale Prevenzione Ambiente dell’Emilia Romagna, è indetto un concorso per corto e mediometraggi che affrontino tematiche legate a: qualità dell’ambiente e qualità della vita nella città. L’argomento può essere trattato sia in modo serio che in modo ironico, utilizzando qualsiasi genere (fiction, documentario, animazione, ecc.). Una giuria designata appositamente attribuirà all’opera migliore un premio di £.1.000.000. Le opere dovranno essere inviate al medesimo indirizzo e con le stesse scadenze e modalità di Visioni Italiane, indicando "Concorso a tema fisso".

I giudizi del comitato di preselezione e della giuria sono insindacabili.

Le copie VHS delle opere pervenute per il concorso verranno trattenute e conservate nell’archivio del cinema italiano della Cineteca del Comune di Bologna.

Gli autori delle opere selezionate per il concorso Visioni Italiane, verranno contattati dalla segreteria che comunicherà la data (dal 26/11 al 2/12/2001 a Bologna, il 3 e il 4/12 a Ferrara, presso la Sala Boldini per la proiezione delle opere vincitrici e di quelle degli autori emiliano-romagnoli) in cui il loro film verrà proiettato. Gli autori si devono impegnare a far pervenire in tempo utile, a loro spese, l’opera nel formato originale o comunque in quello ritenuto più idoneo per garantire una buona proiezione in sala.

La partecipazione al concorso implica l’accettazione integrale del presente regolamento. Per ogni informazione contattare la direzione: Anna Di Martino tel. 051/523812 fax: 051/523816; e-mail: visionitaliane@libero.it o dimartino.cinlum@libero.it

Scheda di partecipazione

Titolo

Regia

Soggetto e Sceneggiatura

Fotografia
Musica
Montaggio
Interpreti

Produzione
Formato
Durata
Anno

Sinossi

Biografia e Filmografia dell’autore

Nome
Cognome
Via
cap Città
tel.
e-mail

Il sottoscritto ai sensi degli art. 7 e 11 della legge 675/96, dichiara di essere compiutamente informato delle finalità e modalità del trattamento dei dati consapevolmente indicati nella scheda e di autorizzarne l’archiviazione nella banca dati del Festival..

Data
Firma




Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista cliccando qui

Archivio Attualita'


homearchivio sezionearchivio
Copyright © Caffe' Europa 1999

 

Home | Rassegna italiana | Rassegna estera | Editoriale | Attualita' | Dossier | Reset Online | Libri | Cinema | Costume | Posta del cuore | Immagini | Nuovi media | Archivi | A domicilio | Scriveteci | Chi siamo