CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffe' Europa
270 - 28.01.05


Cerca nel sito
Cerca WWW
Chi si affida al referendum e chi no
 

La Costituzione europea sarà ratificata con un lungo processo che terminerà solo nel 2006. A seconda dei metodi previsti dalle legislazioni dei diversi Paesi, due sono state le procedure adottate: ratificazione parlamentare o attraverso referendum popolare.

Dieci i Paesi che hanno optato per il referendum.
Il primo a pronunciarsi sarà la Spagna (20 febbraio 2005), seguito dal Portogallo, dalla Francia (tutti durante il primo semestre 2005). In seguito il referendum si terrà in Lussemburgo (luglio 2005) e in Polonia (quasi certamente nell’autunno 2005). Gli ultimi saranno i referendum inglese (marzo 2006), ceco (giugno 2006) e danese. L’Irlanda non ha ancora fissato alcuna data.

Quindici Paesi hanno scelto la procedura di ratifica parlamentare.
I primi sono stati Ungheria e Lettonia (autunno 2004). Seguiranno la Grecia (gennaio 2005), la Germania e il Belgio (entrambe primavera 2005), e la Finlandia (dicembre 2005). Austria, Cipro, Estonia, Italia, Lettonia, Malta, Slovenia, Slovacchia e Svezia non hanno ancora fissato una data definitiva.
(Luca Sebastiani)

 

 

 

 

Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista a
redazione@caffeeuropa.it