CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffe' Europa
264 - 30.10.04


Cerca nel sito
Cerca WWW
Quando il voto attraversa l'oceano
Bibi David


Www.overseasvote2004.com è il primo sito Internet nel mondo che permetterà ai cittadini americani all’estero di votare via web per le elezioni del 2 Novembre. “Overseasvote2004” è stato ideato da Diana Kerry, presidente dell’AOK, associazione americani d’oltremare per Kerry-Edwards e sorella dell’anti-Bush John. Si tratta di un progetto finanziato dal Democratic National Commitee e sostenuto da personalità della vita politica statunitense come l’ex Segretario di Stato Madeleine Albright e l’ambasciatore Pete Peterson.
La signora Kerry, al termine di una conferenza stampa tenutasi al Teatro Arciliuto di Roma, prima tappa di un tour che porterà la sorella di John in oltre cento città europee, ha dichiarato: “Questo sito nasce per convincere il maggior numero possibile di cittadini americani residenti fuori degli Usa ad esercitare il proprio diritto di voto. E’ essenziale, per garantire la più ligia forma di democrazia, portare un numero sempre più elevato di elettori alle urne”.
Le elezioni americane di quattro anni fa, che videro la vittoria del repubblicano Gorge W. Bush sullo sfidante democratico Al Gore, furono decretate con un margine di poco più di cinquecento voti. E su 205.815.000 cittadini aventi diritto al voto neppure i due terzi si recarono ai seggi. All’attuale Presidente degli Usa andarono solamente il 24,5 per cento dei suffragi. Secondo le stime più recenti, i cittadini americani residenti all’estero oscillano tra i 4 e i 7 milioni. Solo l’Italia ne ospita ben 169.000. Nelle presidenziali del 2000 soltanto il 40 per cento degli americani residenti all'estero esercitò il proprio diritto di voto.
“Overseasvote2004 potrà segnare una svolta per la prossima tornata elettorale”, ha sottolineato la Kerry. “Rendere agevole la procedura del voto online è l’unica strada per registrare finalmente un'alta affluenza alle urne. Le istruzioni per votare tramite il sito promosso dall’AOK sono semplicissime. Con il nostro sistema basterà registrarsi al voto scaricando il modulo da Internet. Una volta scaricato si dovrà stampare, firmare e spedire. In tre settimane il cittadino Usa che ha formulato la domanda otterrà per posta la propria scheda elettorale che dovrà solo compilare e rispedire al mittente entro i termini specificati dallo Stato nel quale vota.”.
Accanto all’Overseasvote2004, l’Associazione Americani d’Oltremare per Kerry-Edwards ha ricordato gli indirizzi di altri siti elettorali degli Stati Uniti: www.fvap.gov, servizio del programma governativo per il voto federale, e i due principali siti del candidato John Kerry: www.AOKerry.com e www.democraticsabroad.org .
“Ci auguriamo davvero che il web possa rappresentare una rivoluzione di sistema, che diventi un determinante quarto potere”, ha concluso la Kerry, "e bisogna fare il possibile perché il futuro presidente americano sia il presidente scelto da tutti gli americani, correndo, anzi navigando da subito verso la vicinissima partita elettorale”.

 

 

 

 

 

Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista a
redazione@caffeeuropa.it