CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

EGITTO - FACEBOOK A WALL STREET - HAMAS - ELEZIONI USA | Caffè Europa - Webzine di cultura europea e democrazia informata
Il Blog di Caffe' Europa
RSS
Stampa articolo
Commenti (0)
delicious
digg
Facebook
google
yahoo
technorati

EGITTO - FACEBOOK A WALL STREET - HAMAS - ELEZIONI USA

Scritto da Reset il 03-02-2012

Articoli e segnalazioni dalle redazioni di Reset e CaffèEuropa

Egitto
La strage allo stadio di Port Said. Almeno 73 morti e centinaia di feriti. Questo video pubblicato su The Guardian raccoglie le opinioni e le testimonianze degli egiziani. La difficile transizione politica post-Mubarak si riflette nel sanguinoso derby cairota.
Al-Jazeera riferisce che il Parlamento neo-eletto ha convocato una riunione di emergenza; il capo del Consiglio supremo delle forze armate Mohamed Hussein Tantawi assicura che le vittime saranno risarcite. 4 dimostranti ultras sono stati uccisi dalla polizia nel corso delle proteste e degli scontri verificatisi al Cairo nei pressi del Ministero dell'Interno.

Facebook
Il maggiore social network del mondo sarà quotato a Wall Street. Mega IPO
. Ma cosa cambierà per gli utenti di Facebook? Leggi l'analisi pubblicata dalla BBC.

Hamas
Domenica scorsa la storica visita ufficiale del leader di Hamas nella capitale giordana. Khaled Meshaal, in esilio dal 1999, rientra nel paese anche grazie alla mediazione del Qatar. Un possibile punto di svolta nelle relazioni politico-diplomatiche tra la Giordania e il movimento islamico? Leggi l’articolo pubblicato su France24.
Come riporta il New York Times in questo articolo, il governo iraniano ha bloccato i finanziamenti ad Hamas per il suo mancato sostegno al principale alleato arabo dell'Iran, la Siria. Intanto, sembra che Hamas stia tentando la riconciliazione con il movimento palestinese al-Fatah.

Elezioni USA

Le élite finanziarie americane hanno scelto il candidato repubblicano Mitt Romney, vincitore delle elezioni primarie di martedì scorso in Florida con il 46% dei voti. Anche Donald Trump lo sostiene. All’avversario Gingrich rimane la chance di consolidare il voto dei conservatori, come spiega questo articolo del Washington Post.
 


RSS
Stampa articolo
Commenti (0)
delicious
digg
Facebook
google
yahoo
technorati

Aggiungi il tuo commento

Inserisci nome utente e password e inserisci i tuoi commenti agli articoli di Caffè Europa



Dimenticato la Password?

Non sei ancora registrato?

Iscriviti alla Newsletter
Iscriviti alla Rassegna Stampa

Tea Party
La rivolta populista e la destra americana
Giovanni Borgognone, Martino Mazzonis

Avanti popoli!
Piazze, tv, web: dove va l'Italia senza partiti
Alessandro Lanni

>> Tutti i libri di Reset
MULTIMEDIA
video
M.A.R.E.

video
Lo Tsunami in Giappone

video
Roma-13 febbraio - Se non ora quando?

video
Se non ora, quando? Mobilitazione nazionale donne

video
Rom: guerra ai poveri. Il confronto tra Italia ed Europa

video
Niqabitch per le strade di Parigi

video
Steve Jobs: "Siate affamati, siate folli" (prima parte)

video
Sergio Chiamparino e Nichi Vendola sul futuro della sinistra

video
Umberto Eco su Ipazia: luci e ombre

video
Filosofia e Web: il futuro è scritto

video
2009: I banchieri, Obama e il climate change

video
Tutto il mondo in una canzone

Reset

 Reset n. 128, novembre - dicembre 2011


>> I NOSTRI ARCHIVI