CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffe' Europa
324 - 05.07.07


Cerca nel sito
Cerca WWW
Le voci della “Giovane Europa”

Paola Casella


Fornire un ritratto dell’artista europeo da giovane: è questo l’obiettivo, letterario persino nell’enunciazione, della Fondazione Maria e Goffredo Bellonci (la stessa che ha inventato il Premio Strega e anche la sua recente “declinazione” europea) nell’organizzare a Ravello, sabato 23 giugno, “Voci dalla giovane Europa”: protagonisti otto autori fra i 30 e i 40 anni provenienti, oltre che dall’Italia, da Spagna, Lussemburgo, Bulgaria, Inghilterra e Germania (ma con ascendenze polacche).
Il forum letterario fa parte del progetto GiovaniLibri, formato da 14 iniziative in tutta Italia finalizzate alla promozione della lettura e dell’integrazione culturale presso le nuove generazioni. A rappresentare l’Italia saranno Silvia Bonucci, Ivan Cotroneo e Nicola Lagioia, affiancati dallo spagnolo Andres Barba, il lussemburghese Tom Reisen, il bulgaro Georgi Gospodinov, l’anglo-irlandese Mary J. Hyland e la tedesca di origini polacche (ma residente in Italia) Melena Janeczek. A coordinare sarà Mario Fortunato, critico de L’Espresso e direttore della Fondazione Ratti.

Al centro della riflessione il tema dell’identità e dell’appartenenza ad una stessa “casa” europea, la formazione di quel comune sentire che si va concretizzando fra le nuove generazioni attraverso viaggi, scambi culturali e soggiorni nei vari paesi dell’Unione. Ogni autore racconterà il proprio mondo all’interno del mondo europeo dai confini in graduale espansione, trattando i temi della diffusione globale della cultura, delle diversità sociali e politiche, della contaminazione fra generi letterari diversi. II testi degli interventi, scritti nella loro lingua madre dagli autori ma proposti anche in traduzione inglese al pubblico e agli altri relatori, verranno poi raccolti in una pubblicazione.
Per la Fondazione Bellonci, “Voci dalla giovane Eruopa” è anche un laboratorio di talenti in vista del Premio Strega Europeo, che promuove la narrativa dei paesi dell’Ue attraverso contributi per le traduzioni, segnalazioni dei nuovi autori più meritevoli ad un network di editori dell’Unione e al grande pubblico, attraverso i mass media. Con la speranza che le nuove generazioni riescano a divulgare, oltre che a definire per se stessi, un senso di identità europea che vada oltre le fredde stanze dei palazzi di Bruxelles.


Voci dalla giovane Europa
Forum letterario internazionale
Sabato 23 giugno, dalle ore 10
Villa Rufolo, Ravello
Per informazioni:
tel 06/85358119
e-mail fond.bellonci@flashnet.it

 



 

Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista a
redazione@caffeeuropa.it