CaffèEuropa.it si è trasferito su Reset.it

Caffe' Europa
304 - 24.08.06


Cerca nel sito
Cerca WWW
Come sopravvivere ai viaggi

Martina Toti



Siete di quelli che odiano i viaggi organizzati, di quelli che una gita se la godono solo se c’è avventura? Insomma al diavolo Rimini e Riccione! Al diavolo le comodità e il relax delle beauty farm! Ai viaggi bisogna sopravvivere.
E allora, dato che ormai è estate ed è arrivato il vostro momento, ricordatevi almeno di mettere nello zaino due libri di Doug Lansky Guida completa all’ABC del viaggio e Guida completa alla sopravvivenza in viaggio. L’autore non ve ne vorrà se il vostro bagaglio risulterà leggermente più appesantito del dovuto. In compenso avrete una risposta a qualsiasi (o quasi) domanda da turista e a ogni inconveniente del caso.

Prima guida alla mano, riuscirete sicuramente a organizzarvi meglio. Volete una dimostrazione? Avete 3.500 euro e volete fare il giro del mondo. Sapete come riuscire nell’impresa con così poco? Voi probabilmente no. Ma Doug Lansky sì. “È possibile acquistare un biglietto per il giro del mondo spendendo la metà di questa cifra, oppure viaggiare in nave con una cifra ancora minore”. Segue una breve rassegna su come e dove acquistare biglietti economici per il round-the-world trip e dei siti web che vi permettono di viaggiare sugli yacht lavorando per l’equipaggio o, se preferite la versione meno comoda, sulle navi da carico.

Viaggio lungo significa polizza assicurativa? Magari per voi no, ma per Doug Lansky, sicuramente sì. “Basta un semplice incidente: un autista di pullman assonnato, un tratto sabbioso mentre state frenando con uno scooter a noleggio, una storta al ginocchio durante una camminata, una puntura di zanzara malarica, ed ecco che la vostra famiglia potrebbe ritrovarsi costretta a ipotecare la casa per coprire i costi dell’elicottero che è arrivato a salvarvi…” Anche mantenendoci più ottimisti di Lansky e sperando in un viaggio meno disastroso, possiamo comunque utilizzare le sue segnalazioni dei provider che aiutano a individuare soluzioni assicurative che fanno al caso nostro.

Ma se il viaggio dovesse davvero trasformarsi in un’avventura? Allora prendete in mano la seconda guida. E non lasciatela. Perché quando si va in giro per il mondo può davvero succedere di tutto. Potrebbe – tanto per fare un esempio – capitarvi una carie dentaria che dovrete curarvi da soli, almeno temporaneamente. Potrebbe capitare che vi troviate nel deserto senza acqua, con l’auto in panne o immersi in una tempesta di sabbia. Potreste incappare in un ghepardo, in un elefante, in un bufalo, in un ippopotamo, in un leopardo, in una iena, in un leone e, perché no, anche in un rinoceronte. Sapete cosa fare? Voi probabilmente no. Ma Doug Lansky sì. In tutti questi casi.

E poi potrebbe capitarvi di incontrare un orso. Chissà, magari proprio il fratello di Bruno, quando mai deciderà anche lui di farsi una bella passeggiata verso la Baviera. Pensate quanto sarebbe andata meglio al nostro se le autorità bavaresi avessero avuto in mano il libro di Lansky: nell’eventualità di incontrare un orso “Annunciate il vostro arrivo. Non andate a dormire con abiti che odorano di cibo. Riponete cibi e rifiuti in contenitori sicuri. Non fate escursioni portando con voi dei cani; è risaputo che i cani sono grandi antagonisti degli orsi. Portate l’apposito spray anti-orso”. Se l’orso è già in lontananza allora “tornate sui vostri passi (o cambiate percorso) finché l’orso non sparisce dalla vostra vista. Se dovete per forza andare in quella direzione, state fermi per 20 minuti facendo quanto più rumore possibile”. E se l’orso non dovesse essere troppo tranquillo: “Fate rumori molto forti, valutate l’opportunità di simulare un attacco. Se vi attacca, fingetevi morti”.

Attenzione: fingetevi morti e non stendeteli morti (gli orsi). Cari turisti dell’avventura, del ‘viaggio scomodo perché è più bello’, se non vi siete ancora convinti a mettere nello zaino questi due libri, pensate almeno un attimo a Bruno. Riflettete: se Bruno avesse avuto il libro di Lansky tra le zampe non sarebbe finito in mezzo ai cacciatori della Baviera, e se in Baviera avessero letto Lansky avrebbero sicuramente saputo come e dove acquistare un ottimo spray anti-orso che, tra parentesi, funziona solo per 9 secondi. Perciò siate rapidi. Fate una buona lettura e un buon viaggio.

Doug Lansky,
Guida Completa all’ABC del viaggio,
collana Rough Guides, A. Vallardi editore,
2006; p. 335, € 16,00

Doug Lansky,
Guida Completa alla sopravvivenza in viaggio,
collana Rough Guides, A. Vallardi editore,
2006; p. 256, € 14,50

 



 

Vi e' piaciuto questo articolo? Avete dei commenti da fare? Scriveteci il vostro punto di vista a
redazione@caffeeuropa.it